Gossip News » Primo Piano » Morgan: “Sono un bravo padre anche se i tribunali dicono il contrario”

Morgan: “Sono un bravo padre anche se i tribunali dicono il contrario”

MORGAN – Morgan, al secolo Marco Castoldi, tra pochi mesi diventerà per la seconda volta papà. La sua giovane compagna, Jessica Mazzoli, infatti aspetta una bambina e il cantante racconta le sue emozioni al settimanale Vero Tv: “Sono molto sereno e felice visto che tra qualche mese Jessica (Mazzoli, ndb) mi renderà padre per la seconda volta. Statisticamente è proprio sul luogo di lavoro che si trova una compagna, per cui non ci ho trovato nulla di strano che sia accaduto a me durante la scorsa edizione del programma”.

Nonostante l’aria da cattivo ragazzo, Morgan si considera un buon padre: “Ho un fortissimo istinto paterno ma purtroppo sono i tribunali a pensarla diversamente. Credo di essere migliore di tanti padri che vedo in giro e questo è inequivocabile. La prima a dirlo è proprio mia figlia Anna Lou (avuta da Asia Argento, ndr) che ha piacere di trascorrere molto tempo con me perché si diverte. Passo i pomeriggi nei negozi di giocattoli a leggere libri sui bambini così sono preparatissimo sui loro interessi. Del resto giocare e suonare sono due verbi molto vicini tra loro, basti pensare che sia in inglese sia in francese si usi la stessa parola”.

Infine, l’ex leader dei Bluvertigo dà un consiglio ai genitori che accompagnano i figli ai provini di X Factor, alla ricerca del successo: “Molti genitori spingono i loro figli a puntare sull’apparenza, inculcando loro il desiderio di vincere sempre e, questo, contribuisce a creare delle persone incapaci di intendere e volere. Ammiro, invece, quei genitori che dicono ai figli ‘Tu devi studiare!’ distogliendoli dall’illusione del successo. Bisogna spostare l’attenzione dal successo alla bravura rendendosi conto che la prima è solo la conseguenza diretta della seconda”.