Gossip News » Primo Piano » Mara Venier: “Ecco com’è davvero Lamberto Sposini”

Mara Venier: “Ecco com’è davvero Lamberto Sposini”

MARA VENIER E LAMBERTO SPOSINI – E’ passato più di un anno da quel tragico pomeriggio del 29 aprile quando Lamberto Sposini finì in coma per un ictus. Al suo fianco, in quei tragici momenti, c’era Mara Venier, compagna di lavoro a La vita in diretta. La Venier ha raccontato il collega in un’intervista al settimanale Gente svelando anche la forza di un rapporto che non era solo lavorativo:

“All’inizio nessuno avrebbe scommesso un euro sul nostro rapporto poi però tra noi si è creato un feeling, naturale, fatto di affetto e rispetto veri. Ed è nata una grande amicizia che andava oltre gli studi televisivi. Spesso veniva a casa a cucinare, portava i suoi pelati, il suo olio, la sua pasta di Gragnano, il suo guanciale di maiale per fare il sugo alla amatriciana. E’ un cuoco straordinario, e poi tra mio marito e Lamberto è nato uno splendido rapporto, di stima e amicizia. Veniva davvero spesso da noi..”.

Mara ricorda gli attimi di quel pomeriggio e la paura provata: “Se ci penso mi corre un brivido lungo la schiena, era abbracciato a me, stavamo ridendo come sempre, e c’era il solito fermento del pre-inizio di programma. Lamberto è sempre con me, non c’è giorno in cui non lo pensi, mi manca tanto, per me è come se fossi in ritardo, come accadeva ogni pomeriggio, e io lì in studio ad aspettarlo. Di recente mi è capitato di intravvedere tra le telecamere, un uomo alto che in penombra poteva somigliare a lui. Mi è preso un colpo, per me è come se Lamberto dovesse arrivare da un momento all’altro. E spero che prima o poi questo accada davvero”.

La Venier spera che Sposini possa riprendersi presto e di tornare a lavorare di nuovo con lui: “L’ultima a giugno a casa sua, a Roma. E ogni occasione è stata un’emozione immensa per entrambi, di quelle profonde che toccano il cuore. Io Lamberto avremmo dovuto condurre la domenica insieme, la sera prima del malore ho incontrato il direttore di rete che voleva che facessimo ‘La vita in diretta’ anche la domenica, a lui mi disse di farla da sola, che al sabato era già in giuria a Ballando con le stelle… Il mio desiderio è quello di tornare a lavorare con lui, magari la domenica”.