Gossip News » Primo Piano » Veline 2012: Alessia Reato raccomandata da Silvio Berlusconi?

Veline 2012: Alessia Reato raccomandata da Silvio Berlusconi?

VELINE 2012 – Quando Alessia Reato è stata incoronata Velina (mora), sul web si sono scatenate le solite polemiche. Sì perché qualche curioso ha voluto scandagliare la rete in cerca di notizie sulla nuova velina e ha trovato una serie di indizi che dimostrerebbero (il condizionale è d’obbligo) che la Reato non è esattamente una bella ragazza venuta dal nulla.

Alessia è infatti figlia di Marco Reato, imprenditore aquilano che avrebbe un legame con Silvio Berlusconi. Ecco cosa scriveva il Corriere Della Sera nell’agosto del 2009 sul suo conto:

Nelle prossime ore, oltretutto, il presidente del Consiglio andrà proprio a L’ Aquila, dove qualcuno si è già mosso per trovargli una casa che lo ospiti nei mesi che verranno e che saranno decisivi per la ricostruzione: era stato il presidente, in effetti, a dire tempo fa che avrebbe cercato una base strategica in Abruzzo per seguire più da vicino i lavori. Così, Marco Reato, imprenditore della Kirby (aspirapolveri) anche lui in vacanza in Costa Smeralda, nei giorni scorsi avrebbe offerto direttamente al premier la sua villa con piscina non lontano da Coppito, la caserma della Finanza dove si è appena svolto il G8.

L’azienda di Reato, la Kirby, ha una brutta fama a causa delle sue politiche di vendita aggressive e capillari (gli aspirapolveri vengono venduto solamente attraverso dimostrazioni a domicilio) sulle quali ha indagato anche (ironia della sorte)… Striscia la Notizia!

Inoltre Fabio Reato, fratello di Alessia, è guarda caso un calciatore ed è stato nelle giovanili del Milan fino all’anno scorso (ora gioca nel Pavia).

Troppi i “casuali” legami con Silvio Berlusconi per non parlarne. Voi che dite? Tutti casi fortuiti?