Gossip News » Primo Piano » Lindsay Lohan: paura per l’attrice, aggredita da un uomo in albergo

Lindsay Lohan: paura per l’attrice, aggredita da un uomo in albergo

LINDSAY LOHAN – Da anni, Lindsay Lohan non vive un momento di tranquillità. Questa volta, però, l’attrice non ha fatto nulla per finire nei guai se non invitare un uomo nella sua camera d’albergo. Ieri mattina, la Lohan è stata aggredita da un uomo, tale Christian LaBella, in una stanza d’hotel a New York. Il portavoce di Lilo ha spiegato così l’accaduto: “Alle prime luci di questa mattina, Lindsay è stata aggredita in un albergo di New York. Non è stata ricoverata in ospedale nonostante abbia riportato alcune ferite. L’aggressore è stato arrestato ed è attualmente sotto la custodia della polizia. Lindsay ha parlato con gli agenti e ha prestato la sua cooperazione all’inchiesta”.

Secondo quanto riporta il sito Tmz, pare che Lindsay abbia conosciuto LaBella in un locale e che in seguito lo abbia invitato nella sua camera d’albergo. Tra i due tutto sarebbe filato liscio fino a quando l’uomo ha deciso di scattare alcune foto all’attrice che non gradendo il gesto dell’uomo gli avrebbe chiesto di cancellare le immagini. LaBella si sarebbe rifiutato e avrebbe spinto la Lohan sul letto.

A quel punto, Lindsay avrebbe lasciato la stanza per poi farvi ritorno subito dopo dove l’aggressione avrebbe avuto un seguito. L’uomo avrebbe continuato la sua opera, stringendo Lilo e spingendola a terra. Solo l’intervento di un amico della star, presente nella stanza, avrebbe impedito che l’attrice riportasse ferite peggiori.

A porre fine all’aggressione sono stati gli agenti della polizia di New York che hanno prima arrestato e poi rilasciato l’uomo. Dopo una breve indagine, le autorità hanno infatti stabilito che non ci sono prove sufficienti a conferma della versione di Lilo.

Leggi anche: