Gossip News » Primo Piano » Mara Venier confessa: “Aspettavo un figlio da Renzo Arbore ma lo persi”

Mara Venier confessa: “Aspettavo un figlio da Renzo Arbore ma lo persi”

MARA VENIER – In questo periodo Mara Venier è in vena di confessioni. La Venier, infatti, dopo aver raccontato il suo legame con Lamberto Sposini, è tornata a parlare confessando al settimanale Gente di aver perso il bambino che aspettava da Renzo Arbore nel 1990.

Il 19 settembre del 1990 persi il figlio che aspettavo da Renzo Arbore. Ero incinta di cinque mesi e mezzo. Sarà sempre un dolore incredibile, una di quelle ferite che restano sempre aperte nonostante il tempo passi e la strada prende strade diverse. Dieci anni dopo è arrivato Nicola, l’uomo della mia vita. Nicola è un uomo speciale. Non ho mai pensato di annullare la mia vita precedente, non è mai entrato in competizione con la mia professione. E non è mai stato geloso del mio passato”.

Tra Mara Venier e Renzo Arbore oggi sono in buoni rapporti: “In primavera ci siamo incontrati  tutti e tre a casa di Roberto D’Agostino: non c’è stato imbarazzo, quello c’era prima, quando è finita la nostra storia, perché è sempre mancato un chiarimento vero. Con il tempo avevo capito che c’erano differenze tra noi, lui ha sempre amato sentirsi libero, io volevo una famiglia, dei figli. Poi ero gelosissima, delle ragazze Coccodé di Indietro tutta non ne parliamo. Renzo era corteggiatissimo”.

Anche con Simona Ventura, compagna Gerò Carraro, figlio di Nicola Carraro, marito della Venier, va tutto a gonfie vele: “A volte la chiamo e scherzo: ‘Mò sono tua suocera!’ Io e Simona siamo amiche da tantissimo tempo, sono felice per lei. Gerò (Gian Gerolamo Carraro, ndb) è un uomo speciale, gli voglio bene come un figlio”.