Gossip News » Primo Piano » Marina Ripa di Meana confessa di aver pensato al sucidio

Marina Ripa di Meana confessa di aver pensato al sucidio

MARIA RIPA DI MEANA – Sconvolgente rivelazione da parte di Marina Ripa di Meana, invitata alla trasmissione Le Storie.

Presente per sponsorizzare il suo ultimo libro: Invecchierò ma con calma, la settantenne ha confidato a Corrado Tedeschi di aver vissuto un momento particolarmente travagliato quando le diagnosticarono il cancro.

Avevo appena ricevuto la notizia di avere il cancro, stavo camminando su un ponte e ho pensato: ‘Ora mi butto‘. Poi mi sono ricordata di un caso di cronaca, di un corpo ritrovato galleggiante sul Tevere, abbandonato, gonfio, era così brutto che non volevo fare quella fine, essere vista così. Pensate un po’ la vanità mi ha salvato.

Prosegue poi Marina parlando del suo rapporto con la sessualità.

Spezzo una lancia a favore di chi rinuncia all’eros, c’è altro nella vita. Questo fatto che bisogna pensare sempre al trombo non è vero, mettiamolo da parte”.

Infine un accenno al rapporto con la figlia Lucrezia Lante della Rovere.

“Ero una madre che doveva lavorare, ero sola senza marito e senza genitori, avevo vent’anni, ho dovuto fare il padre e così è andata“.

Leggete anche:

Marina Ripa di Meana shock: topless a 70 anni

Ballando con le stelle, Marina Ripa di Meana: Lucrezia e Simone, una burinata!