Gossip News » Attualità » Vanna Marchi torna libera: “Non dimenticherò mai il carcere”

Vanna Marchi torna libera: “Non dimenticherò mai il carcere”

VANNA MARCHI – Vanna Marchi torna in libertà. L’ex teleimbonitrice che era stata condannata a sette anni di carcere e che da tempo era in regime di semilibertà, da ieri è di nuovo una cittadina libera. Il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano Roberta Cossia ha accolto la richiesta del difensore della ex regina delle televendite concedendo all’ormai 70enne la sospensione esecutiva della pena.

All’uscita dal carcere, Vanna Marchi ha rilasciato le prime dichiarazioni: “Finalmente potrò stare con mia figlia Stefania e accudirla. Domani rientra in ospedale e avrà bisogno di me. Sono contenta perchè potrò occuparmi di lei. Ringrazio il mio avvocato e il giudice che ha capito e che ringrazio finchè vivrò. Il mio è stato un giudice donna, con una sensibilità impagabile e brava. Ed è per questo che da oggi sono libera per stare con mia figlia. So che ci sono tanti politici che si lamentano della giustizia e dello stato delle carceri. Affari loro… Io sono Vanna Marchi”.

Quasi una sorpresa pure per lei, avvisata solo ieri al risveglio nella sua cella del carcere di Bollate dove da un anno tornava solo per dormire: «Mi hanno detto “signora Marchi è libera”. Non ho capito più niente. Ho pure sbagliato strada per correre da mia figlia…».