Gossip News » Primo Piano » Raffaella Fico furiosa con Mario Balotelli: i figli sono di chi li cresce

Raffaella Fico furiosa con Mario Balotelli: i figli sono di chi li cresce

FICO/BALOTELLI – Facciamo il punto. Lui conosce lei, scoppia la passione, si parla di fidanzamento. Lui però è un latin lover e lei non gradisce le continue corna. Si mollano ma, dopo qualche settimana, si scopre che lei è incinta. La gravidanza diventa di dominio pubblico e lui, interrogato sul fattaccio, chiede il test del DNA. Lei porta avanti la gravidanza da sola, in versione mamma single. Poi lui ha un ripensamento, decide di rivederla e sembra tornare la passione. Si parla addirittura di nozze. E poi…?

Mario Balotelli ha dichiarato in un comunicato stampa di essere pronto a riprovarci con Raffaella Fico. Il calciatore ha insomma deciso di prendersi le sue responsabilità, cosa che ovviamente la futura mamma ha molto apprezzato, come ha raccontato lei stessa a Diva e Donna:

Prendo atto delle sue decisioni, ci sarebbero tante cose da spiegare… Ho apprezzato, da donna, quel comunicato stampa, ma dopo non ho visto chiarezza.

Già perché a quanto pare dopo l’incontro tra Mario e Raffaella con tanto di bacio suggella-pace, pare che non ce ne siano stati altri! Avete capito bene: Balotelli non è più andato a trovare la futura madre di suo figlio.

Preferisco non commentare, dico solo che per essere un buon padre non basta prestare il proprio Dna. Un buon padre deve stare vicino alla donna con la quale ha scelto di avere un figlio per tutti i nove mesi. Deve dare sicurezza e serenità al bambino, non deve essere instabile. Deve essere presente, interessarsi: non è che uno arriva all’ultimo quando nasce il bambino e si prende il pacchetto. I figli sono di chi li cresce.

E dire che il futuro papà sembrava così preso dal pupo in arrivo! Balotelli ha addirittura dichiarato che non riuscirà mai a dire di no a suo figlio tanto lo amerà….

Mi fa piacere che si sia assunto la paternità in automatico con questa dichiarazione, ma il test del Dna lo voglio fare comunque per dare risposte alla gente. Mario dice “lo amerò tanto” ma un figlio lo devi amare anche quando è nella pancia della madre. Non a livello economico, i figli non si comprano. Se uno lo ama davvero lo deve vivere, i soldi non servono a niente. Il padre vero è quello che cresce suo figlio e gli da affetto.