Gossip News » Primo Piano » Raffaella Fico: la bambina si chiama Pia, Balotelli sarà presto a Napoli

Raffaella Fico: la bambina si chiama Pia, Balotelli sarà presto a Napoli

RAFFAELLA FICO HA DATO ALLA LUCE PIARaffaella Fico ha partorito la sua bambina. La piccola è venuta alla luce nella giornata di ieri presso la clinica Mediterranea di Napoli. Il mistero sul nome della bambina è stato sciolto e si sa che la Fico ha deciso di chiamare la sua bambina Pia, proprio come Padre Pio a cui l’ex concorrente del Grande Fratello è molto devota. Lo scorso luglio, infatti, la Fico raggiunse il convento di Padre Pio a San Giovanni Rotondo per ritrovare un po’ di serenità dopo i primi mesi della gravidanza vissuti sull’orlo di una crisi di nervi.

Come tutti sapete, la gravidanza di Raffaella Fico è stata tra le più travagliate. Raffaella e Mario Balotelli erano una giovane e spensierata coppia. La loro felicità, però, fu messa a dura prova dai continui tradimenti di Balotelli culminati in una lite violenta tra i due, sedata dall’intervento delle forze dell’ordine. A giugno, Raffaella Fico, a sorpresa, annuncia di aspettare un bambino da Mario Balotelli e che il campione era felicissimo all’idea di diventare padre. Super Mario, però, in quei giorni impegnato in Ucraina e Polonia per i Campionati Europei con l’Italia, smentisce la Fico dichiarando di aver saputo della gravidanza dai giornali. E’ l’inizio di una vera e propria battaglia mediatica. Balotelli chiede alla Fico il test del dna; Raffaella prima accetta ma poi rifiuta di farlo fino alla nascita della bambina. I due chiudono tutti i contatti e si parlano solo con dichiarazioni e interviste. Poi arriva il colpo di scena che non ti aspetti. Mario Balotelli, colto da un senso di colpa improvviso, torna sui suoi passi e raggiunge Raffaella Fico a Napoli. Tra i due si riaccende l’amore culminato nel famoso bacio sul terrazzo della casa della Fico a Napoli. Sembrava davvero il classico lieto fine. Raffaella comincia a pensare anche al matrimonio fino a quando i dubbi non le ritornano in testa e la portano a dichiarare questo: “Per essere un buon padre non basta prestare il proprio Dna. Un buon padre deve stare vicino alla donna con la quale ha scelto di avere un figlio. Deve essere presente: interessarsi. Non è che uno arriva all’ultimo e si prende il pacchetto”.

Balotelli, però, in una toccante intervista in cui ripercorre le tappe dolorese della sua vita dichiara: C’è bisogno di una madre che sappia dire di no, perchè io amerò così tanto mio figlio che gli concederò tutto. Un bimbo abbandonato non dimentica”. Ma Raffaella ci aveva visto giusto. Tra lei e Balotelli torna presto il gelo. I due non si vedono più e la Fico porta avanti la gravidanza solo con l’aiuto della madre e del fratello Francesco. In molti si aspettavano che SuperMario sarebbe stato presente almeno al parto e invece Raffaella ha dovuto fare ancora una volta tutto da sola. E per la mancanza del padre non ha potuto far altro che dare alla sua bambina il suo cognome. State tranquilli, però, perchè Mario arriverà presto a Napoli per conoscere sua figlia e darle il suo cognome.