Gossip News » Attualità » Google: un doodle animato racconta Cappuccetto Rosso per celebrare i Grimm

Google: un doodle animato racconta Cappuccetto Rosso per celebrare i Grimm

GOOGLE – Questa mattina, accendendo il computer e collegandovi a Google, avrete sicuramente notato il coloratissimo Doodle (una variante grafica del classico logo) a tema fiabesco. Se non vi siete soffermati troppo a studiarlo forse non lo avete notato ma… cliccando sulla freccia a destra il doodle cambia aspetto raccontando, per immagini, la fiaba di Cappuccetto Rosso!

Già perché questo coloratissimo doodle è stato creato per celebrare i mitici fratelli Grimm. 200 anni fa Jacob Ludwig Karl e Wilhelm Karl Grimm pubblicavano infatti la prima delle due raccolte di fiabe che li hanno resi celebri: Fiabe (1812-1822) e Saghe germaniche (1816-1818). I due filologi tedeschi hanno il merito di aver raccolto e rielaborato fiabe della tradizione popolare tedesca che oggi conosciamo come Biancaneve, Cenerentola, Il Principe Ranocchio, Hänsel e Gretel, Raperonzolo, Il Gatto con gli stivali, Pollicino e, appunto, Cappuccetto Rosso.

Molte di queste fiabe sono giunte ai giorni nostri decisamente modificate considerando che le versioni originali oggi sarebbero ritenute troppo “cruente” per essere raccontate ai bambini. E a proposito di varianti, è curioso il finale di Cappuccetto Rosso ideato dai creatori del doodle di oggi: nella versione “googlata” della storia, il cacciatore riesce a salvare Cappuccetto Rosso e la nonnina tirando la lunga sciarpa di lana a cui la vecchietta stava lavorando, la cui estremità spunta dalla bocca del lupo. Ed è proprio la sciarpina che forma, alla fine della fiaba, la scritta Google.