Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » Andrea Cocco difende Margherita Zanatta e si scaglia contro Roger Garth

Andrea Cocco difende Margherita Zanatta e si scaglia contro Roger Garth

GRANDE FRATELLO – Andrea Cocco e Margherita Zanatta si sono lasciati, questo ormai è chiaro. Non è chiaro invece il motivo che ha spinto la coppia nata nella casa del Grande Fratello a dirsi addio. Un post su Facebook dell’amico in comune Roger Garth sui motivi della rottura ha però fatto infuriare Margherita. La reazione di Andrea si è fatta aspettare ma alla fine è arrivata. Eccola:

Buongiorno a tutti. Vi scrivo perche’ voglio fare delle precisazioni riguardo al post di Roger di ieri e conseguente risposta di Margherita. La verita’ e’ che mi sono sentito con Roger inizialmente via facebook, mi chiedeva come stavo ed io ho risposto che sto male, che e’ colpa mia di questa situazione, in quanto confuso e pigro (I MOTIVI DI QUESTI MIEI STATI D’ANIMO NON GLIEL’HO DETTI NE TANTOMENO LE COSE CHE CI DICIAMO IO E MARGHE).Ho aggiunto inoltre che devo risolvere , riassumendo, questa mia apatia se voglio riconquistarla altrimenti la farei soffrire di piu’. Roger mi ha poi chiesto se poteva scrivere la cosa sulla sua pagina, io gli ho detto si, SOLO se scriveva una sua opinione riguardo a noi, non farla passare come una mia testimonianza che non e’ oltretutto dato che gli ho parlato solo del mio stato d’animo, ILCONSENSO DI CITARMI IN PRIMA PERSONA NON GLIELO AVEVO DATO. Lui mi dice ok va bene ti faccio leggere prima di postare, mi manda il suo scritto, non andava bene perche’ passavo appunto come testimone, in piu’ aggiungeva che Margherita pensasse che l’avessi tradita, cosa falsa. Ma lo posta comunque con lievi correzzioni, facendo passare il fatto che sono cose dette da me. Una volta fatto il danno, gli ho chiesto di correggersi, di non parlare del mio stato d’animo, perche’ sapevo che avrebbe messo a repentaglio ancor di piu’ la mia delicatissima situazione con margherita. E qui succede ancor piu’ casino, perche’ dopo il suo post e averlo letto gli chiedo appunto di correggere il tiro, cosi’ da non far star male Marghe , ma e’ stato un mentire da parte mia attraverso lui, perche’ gli avevo parlato in privato su fb, come vi ho scritto di apatia, pigrizia e confusione nonostante la ami, senza specifiche.Lui nel post iniziale non mente dicendo che la amo e che sono apatico, MA NON GLI AVEVO DATO IL PERMESSO DI DIRE QUESTE COSE E MI SONO FIDATO PURTROPPO MALE. Ci sentiamo poi per telefono durante questo putiferio, gli dico quello che penso, lui ribadisce che voleva fare una cosa carina per noi, sperando in un nostro ricongiungimento, gliene do atto e’ vero, ma gli sottolineo che non gli avevo dato il permesso ,ribadisco, di citarmi, ne fare deduzioni sulla nostra situazione, parlandone come se fosse una confidenza quando non NE VOGLIAMO PARLARE ASSOLUTAMENTE DI QUELLO CHE ACCADE TRA DI NOI PERCHE’ E’ SOLO NOSTRO E TALE DEVE RIMANERE. Mi dice poi che nn accetta il post di Margherita perche’ passa per un cavolaro, quando non si sente tale , ma e’ tutto senza fondamento il suo post, basato solo su come mi sento, non sulla verita’ a 360 gradi. In piu’ mi dice che scrivera’ a Margherita dicendole la sua versione e di come si senta offeso del suo post.Io gli chiedo di nn disturbarla soprattutto data l’ora tarda sia per come sta che per il suo lavoro, ma non demorde. Vengo a sapere cosa gli ha scritto e rimango basito…rimango senza parole…Una persona nn si puo’ scagliare con tanta cattiveria nei suoi confronti non se lo merita.Margherita e’ una pura di cuore. Per prima cosa mi scuso dal profondo con Margherita, trovo doveroso che io faccia questa confessione pubblicamente solo per il fatto che involontariamente e stupidamente da parte mia e’ scattato il tutto facendole male di nuovo. Mi sono fidato e male di Roger. Non so che mi e’ preso ieri, ma l’ho sentito relamente preoccupato per me , ma poi fa il suo lavoro….Ho complicato ancor di piu’ le cose e forse definitivamente. Faccio mea culpa davanti a tutti. La verita’ rende liberi ed e’ sempre vero.
Ciao.