Gossip News » Primo Piano » Modà, Kekko: basta critiche non veniamo dai talent

Modà, Kekko: basta critiche non veniamo dai talent

 

MODà – Dopo essersi classificati terzi a Sanremo, Kekko dei Modà risponde alla valanga di critiche apparse sui giornali.

“Solo per il fatto che vendiamo tanti dischi, riempiamo i palazzetti e siamo andati a Sanremo, qualcuno ha scritto che veniamo dai talent.Abbiamo quindici anni di gavetta alle spalle, non si può dare un’informazione sbagliata”.

Inarrestabile, il leader dei Modà prosegue.

“I verdetti vanno rispettati, c’erano artisti come Gualazzi, Malika, i Marta sui tubi, Annalisa, sarebbe sbagliato volere di più”.

Kekko si fa particolarmente battagliero quando si tratta dei talent.

“Io scrivo per Emma e Alessandra e ho un ottimo rapporto con Maria De Filippi, ma non vengo da lì, e questo atteggiamento snob verso i talent, che è sbagliato, si è esteso anche a noi. Non è la classifica, sono i giudizi quelli che pesano”.

Anche i critici musicali finiscono nel pentolone:

“Alcuni critici ci hanno detto che dovremmo essere più cattivi. Non hanno capito che io non vado in tv a fare il cretino, perché la tv la guardano tutti, il mio messaggio è che i sogni esistono. Noi piacciamo perchè siamo diretti, semplici, e se la gente lo capisce e ci apprezza ne siamo fieri”.

Nel frattempo il singolo dei Modà è uno dei più trasmessi alla radio.