Gossip News » Primo Piano » Uomini e Donne, Marco Stabile: “Non ho commesso nessun reato, sono innocente”

Uomini e Donne, Marco Stabile: “Non ho commesso nessun reato, sono innocente”

UOMINI E DONNE MARCO STABILE – Marco Stabile, ex tronista di Uomini e Donne, è accusato di stupro nei confronti di una ragazza minorenne. Il fatto sarebbe accaduto la notte tra il 30 e il 31 luglio 2011. A far chiarezza su quanto accaduto è il settimanale Visto che riporta alcuni particolare della vicenda oltre alla dichiarazione d’innocenza dell’ex tronista e del suo avvocato.

Marco Stabile aveva incontrato la ragazza che lo accusa nel corso di alcuni provini; i due si erano subito piaciuti e l’incontro si era trasformato in un appuntamento a quattro a cui avevano partecipato un’amica di lei e Giuseppe Balestrieri, amico di lui. I quattro ragazzi si erano recati nell’ufficio di Balestrieri dove l’approccio è diventato subito diretto. Qui Marco sarebbe rimasto solo con la ragazza mentre Balestrieri e l’altra donna si sono sposati in bagno. Entrambi i rapporti fisici, a detta delle ragazze, sarebbero stati caretterizzati da violenza fisica. Marco Stabile si trova così a dover rispondere di uno dei reati più infamanti per un uomo.

Roberta Nati, legale di Marco Stabile, cerca di spiegare la posizione del suo cliente: “Per Marco, questa è stata una vicenda delicata e sofferente. Contro di lui ci sono solo le accuse di una ragazza e nessuna prova scientifica. Non solo Marco non sarebbe capace di fare un gesto del genere, ma è anche un bel ragazzo che non ha alcun bisogno di costringere una donna ad avere rapporti con lui se non lo desidera“.

Al momento, Marco è indagato e a suo carico non ci sono prove a riscontro delle dichiarazioni della ragazza che lo accusa. Durante la serata in cui sarebbe avvenuto l’episodio, poi, le ragazze erano due e una non si ricorda assolutamente nulla e anche questo non dà riscontro alle accuse contro Marco”.

Marco Stabile, al momento, si è trincerato dietro il silenzio, rilasciando solo poche dichiarazioni: “Non commento, mi dispiace. Ma voglio essere sereno perchè so di non aver commesso alcun reato. Quello che sta accadendo è veramente assurdo. Ma io confido nella giustizia e ne verrò fuori“.