Gossip News » Attualità » Conclave, Crozza: “La fumata nera? Erano i dossier che bruciavano” – VIDEO

Conclave, Crozza: “La fumata nera? Erano i dossier che bruciavano” – VIDEO

CONCLAVE – In attesa di vedere l’attesissima fumata bianca, Maurizio Crozza a Ballarò parla del conclave in corso.

“Oggi è iniziato il conclave, c’è già stata la prima fumata nera, molto nera, ma erano i dossier, la prima cosa che hanno bruciato” esordisce il comico. “Comunque! Qualcuno dice che sarà un conclave breve perché padre Georg giovedì ha squash. Ci sono già i favoriti naturalmente. Un favorito è l’americano Dolan e poi c’è il brasiliano Odilo Pedro Scherer detto Pelè!”.

“Pensate ragazzi, sarebbe bellissimo un papa brasileiro!” aggiunge Crozza cominciando a parlare, cantare e ballare sulle note di una tipica melodia brasiliana. “Comunque. Il più favorito di tutti è in cardinale Scola, pare che abbia già 50 voti assicurati. Per convincere anche gli altri cardinali ha già presentato un programma di 8 punti. I principali sono: dimezzamento dei cardinali, abolizione delle diocesi, campanili fotovoltaici, un milione di chierichetti, restituzione della questua, abolizione dell’IMU… ah no, quella l’hanno già abolita!”.

Comunque pare che i cardinali riceveranno un messaggio direttamente dallo spirito santo” conclude Crozza. “E’ già arrivato il messaggio, dice: per favore, non mi mettete in mezzo, grazie“.