Gossip News » Primo Piano » Emma Marrone: “Io gay? Non m’importa di quello che pensano gli altri”

Emma Marrone: “Io gay? Non m’importa di quello che pensano gli altri”

EMMA MARRONE – Mentre tutti i giornali parlano della maternità di Belen Rodriguez, Emma Marrone continua a dedicarsi al suo lavoro. Dopo aver parlato del suo desiderio di diventare mamma, anche se non si sente ancora pronta, Emma Marrone, dalle pagine del settimanale A, è tornata sulle voci che la vogliono omosessuale: “Per anni sono andata avanti con l’autodistruzione – ha svelato – rasandomi i capelli, assumendo atteggiamenti sempre meno femminili. In me si vedeva soprattutto la biondona, ho sempre avuto paura che la parte fisica sovrastasse quella l’artistica”. Per fortuna le cose sono cambiate: “Non mi voglio più difendere – ha spiegato – Oggi sono cresciuta, mi sono accettata“. E poi del seno ha detto: “Ce l’ho e me lo tengo. E pensare che al ginnasio ero piatta come una tavola…”.

Finalmente, dopo anni e anni di sacrifini, Emma è riuscita ad affermarsi nel mondo della musica dove, oggi, è una realtà. Dopo il successo ad Amici, per Emma sono arrivate enormi soddisfazioni personali: migliaia di dischi venduti, sold out ad ogni concerto. E oggi, con il nuovo album, Schiena, in cui Emma si è cimentata nelle vesti di autrice delle sue canzoni, è pronta a bissare il successo di Sarò libera.”

Dopo la scuola ho fatto di tutto, la commessa, la barista, la magazziniera, l’assistente agli anziani, era fondamentale avere una mia autonomia…”. Per quanto riguarda i rumor sul fatto che sia gay, invece, ha dichiarato: “Quella è l’unica cosa che non mi ha mai preoccupata. Mi dispiaceva solo per i miei genitori, anche loro sbattuti in questo mondo. Ricordo che chiamai mio padre: ‘Se leggi qualcosa…’, lui mi ha bloccato: ‘Ascolta’, mi disse, ‘a me non importa se tu torni a casa accompagnata da un uomo o da una donna, per me importante è che tu sia felice’. Quindi se i miei genitori non mi giudicano a me di andare per l’Italia a dire sono etero, o sono omosessuale perché mi raso capelli e sono tatuata, non interessa. Ognuno pensi quello che vuole”.