Gossip News » Attualità » M5S: espulso parlamentare reo di essere andato in TV da Barbara D’Urso

M5S: espulso parlamentare reo di essere andato in TV da Barbara D’Urso

M5S – E’ stato espulso dal Movimento 5 Stelle per essere andato in TV, uno dei divieti che Beppe Grillo ha imposto a tutti i suoi parlamentari. A ospitare il senatore Marino Mastrangeli non solo Barbara D’Urso ma anche La7.

Mastrangeli ha fatto mettere in streaming la diretta della riunione durante la quale è stata stabilita l’espulsione. “Io sono come Bruce Lee, ne atterro 50 alla volta” si è difeso il senatore del Lazio. “Non è che per 5 anni mettiamo la mordacchia ai parlamentari. E comunque, chiediamo agli iscritti se i parlamentari possono parlare a titolo personale“.

Sono processato per un gravissimo delitto, questi processi inutili… è una farsa” si è lamentato Mastrangeli. “Solo in Corea del nord si vieta. E il codice di comportamento non vieta, consiglia. Se si vuole cambiare siano i 50mila iscritti a decidere, loro sono più ragionevoli e diranno di no“.

Tutto inutile: con 62 sì, 25 no e 3 astenuti l’espulsione è stata messa in atto.