Gossip News » Primo Piano » Enrico Mentana: addio a Twitter a causa degli insulti

Enrico Mentana: addio a Twitter a causa degli insulti

 

MENTANA – Il direttore del tg di La7, Enrico Mentana, dice addio a Twitter.

«Un saluto finale a tutti”, questo l’ultimo, accorato cinguettio del noto giornalista.

A quanto pare Mentana non ha saputo resistere all’escalation di insulti che si sono riversati sulla sua pagina del social network cinguettante.

“Il numero di tizi che si esaltano a offendere su Twitter è in continua crescita. Calmi tra poco ce ne andremo, così v’insulterete tra di voi», ha scritto. «Non mi arrendo davanti a “due battute”. In un anno non ho mai bannato nessuno. Ma se il bar che amate si riempie di ceffi, cambiate bar. O no?”.

Prima di deporre l’ascia però il giornalista ci ha tenuto a precisare il perché della sua decisione.

“Gli argomenti usati dai difensori dell’anonimato su Twitter son gli stessi addotti dai massoni per giustificare le logge coperte…». «Resterei se ci fosse almeno un elementare principio d’uguaglianza: l’obbligo di usare la propria vera identità. Strage di ribaldi col nickname”.

Infine l’ultima stoccata.

“Sono contrario alle limitazioni e alle censure per legge. Sono contrario ai blocchi, censure private. Twitter è così, o l’accetti o lasci“.

E lui infatti ha lasciato.

Leggi anche:

Enrico Mentana, parla la moglie: mi ha tradita con la mia migliore amica