Gossip News » Primo Piano » The Voice terzo live, si avvicina la finale: ecco i cantanti ammessi

The Voice terzo live, si avvicina la finale: ecco i cantanti ammessi

THE VOICE – The Voice si avvicina alle puntate finali e la scelta della voce italiana diventa sempre più difficile. Anche il terzo live di The Voice, infatti, ha messo in luce i tanti talenti che stanno animando la prima edizione di The Voice of Italy. Il livello diventa sempre più alto e la qualità dei cantanti in gara è davvero eccellente. Lo sanno bene i quattro giudici, Noemi, Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante e Piero Pelù che, puntata dopo puntata, sono sempre più in difficoltà quando si tratta di dover lasciare a casa qualcuno.

La puntata è stata aperta dai Baistille e la loro hit “Pompei”. E poi è stata la volta del team Noemi. La prima a scendere in pista è stata Silvia Capasso che ha incantato sulle note di “Tutti i brividi del mondo” ricevendo anche il bacio della compagna. Poi tocca a Giuseppe Scianna sulle note romantiche de “La cura” di Battiato con cui fa venire i brividi a Riccardo Cocciante. Piero Pelù, invece, dedica la splendida canzone d’amore di Battiato a tutte le vittime della mafia ricordando la morte di Peppino Impastato. Dopo Battiato, arriva Lucio Battisti e la sua “Eppur mi son scordato di te” cantata da Diana Winter e subito dopo Flavio Capasso che canta Virtual Insanity di Jamiroquai. Soprannominato dal popolo del web “Il Cavani di The Voice” sfodera le treccine. Noemi e i suoi cantanti rendono omaggio a Amy Winehouse. Il televoto premia Silvia Capasso e Giuseppe Scianna. Noemi sceglie Diana Winter e manda a casa Flavio Capasso.

E’ la volta del team Cocciante. La prima cantante in gara è Giulia Saguatti che canta Sweet Dreams. Segue Elhaida Dani che si esibisce in Nessun dolore e Lorenzo Campani con Pride (In the Name of Love) degli U2. Chiude il gruppo, il più giovane di The Voice, Mattia Lever sulle note di Meraviglioso di Domenico Modugno. Riccardo Cocciante e i suoi rendono omaggio ai Beatles sulle note di Hey Jude. Il pubblico sceglie Mattia Lever e Elhaida Dani. Riccardo Cocciante, molto in difficoltà, sceglie Lorenzo Campani. E per la prima volta arrivano i fischi del pubblico.

Arriva il momento del primo ospite della serata. Sul palco arriva Marco Mengoni che si esibisce con il nuovo singolo che da il nome al suo nuovo album Pronto a Correre.

E’ il turno del team di Raffaella Carrà. Apre le danze Manuel Foresta in versione Elvis Presley con Love me tender. Segue Veronica De Simone con Cuore di Rita Pavone che, ammette, che si sta per la prima volta innamorando di se stessa. Poi tocca a Stefania Tasca e la sua performance di Moondance di Michael Bublé e chiude i giochi da vero showman Emanuele Lucas con Baila Morena di Zucchero. Il team Carrà canta We are family. Il pubblico salva Manuel Foresta e Veronica De Simone (quella della frase “La Carrà tutta la vita”). Raffaella tra Emanuele e Stefania sceglie Emanuele.

Finalmente è la volta dello spettacolo puro, quello a cui danno vita Edoardo Bennato e Piero Pelù. Il tempo di riprendere fiato e tocca al team Pelù. Inizia Danny Losito con Roxanne dei Police, continua Francesco Guasti con Musica Ribelle di Finardi, Timothy Cavicchini con Rag Doll degli Aerosmith e Cristina Balestriere con In alto mare di Loredana Bertè. Il pubblico premia Cristina Balestriere e Timothy Cavicchini. Piero tra Danny Losito e Francesco Guasti decide di far continuare Francesco.