Gossip News » Attualità » Facebook: sono arrivati gli #hashtag, proprio come su Twitter!

Facebook: sono arrivati gli #hashtag, proprio come su Twitter!

FACEBOOK – “Ogni giorno milioni di persone usano Facebook per condividere i loro pensieri rispetto a quello che succede intorno a loro. Per rendere queste conversazioni più immediate e all’avanguardia abbiamo deciso di inserire una serie di strumenti per far affiorare le discussioni più interessanti che gli utenti hanno a proposito di eventi, persone e argomenti. Come primo passo abbiamo deciso di rendere attivo l’hashtag anche su Facebook” scrive il blog del social network di Mark Zuckerberg.

Sarà un servizio simile a quello di Twitter, Tumblr o Pinterest” assicura il comunicato.

Una gran comodità per chi usa il social network per seguire o commentare piccoli e grandi eventi live o programmi tv. Cliccando su un hashtag (e cioè una parola chiave preceduta dal simbolo cancelletto) anche gli utenti di Facebook potanno accedere agilmente ai messaggi che hanno la stessa stringa di significato e commentare insieme ad amici e non l’evento in questione. Da oggi grazie agli hashtag potremo:

  • trovare uno specifico hashtag dalla barra di ricerca;
  • cliccare su un qualunque hashtag originato da un altro servizio, come Instagram o Twitter;
  • scrivere un nuovo post partendo dal feed degli hashtag o dai risultati della ricerca.

Facebook specifica inoltre che le impostazioni della privacy non subiranno alcuna modifica. Sarete sempre voi a decidere con chi condividere i vostri post, compresi quelli che contengono gli hashtag.

“Gli hashtag sono solo il primo passo per aiutare le persone a scoprire più facilmente cosa dicono gli utenti di un certo argomento e a partecipare a discussioni pubbliche” continua il post. Facebook continuerà a lanciare nuove funzioni nelle settimane e mesi che verranno, come gli hashtag più popolari e gli approfondimenti, che aiuteranno gli utenti a scoprire cosa si dice nel mondo“.

Al momento della pubblicazione di questo articolo, comunque, gli hashtag sembrano non funzionare ancora.