Gossip News » Attualità » LEGA, espulsa la consigliera che consigliava di stuprare la Kyenge

LEGA, espulsa la consigliera che consigliava di stuprare la Kyenge

LEGA –  La consigliera di quartiere di Padova Dolores Valandro si è scagliata contro la ministra dell’integrazione Cecile Kyenge dopo aver letto una notizia online su un immigrato africano che avrebbe inseguito, con l’intento di stuprarle, due ragazze rumene per le strade di Genova.

La consigliera leghista ha pubblicato l’articolo su Facebook con un commento alquanto vergognoso, riferito alla Kyenge (la cui foto compare nell’anteprima dell’articolo):

Ma mai nessuno che se la stupri, così tanto per capire cosa può provare la vittima di questo efferato reato??????? Vergogna!

Il post ha fatto subito il giro del web, scatenando indignazione e polemiche. Tanto che il segretario veneto del Carroccio, Flavio Tosi, ha deciso di prendere subito provvedimenti: “E’ una cosa inqualificabile” ha commentato “Dolores Valandro era già stata sospesa dalla Lega, e stasera al Consiglio Nazionale di Padova sarà espulsa dal movimento”.

La Valandro si è scusata pubblicamente con la ministra in un intervista a Radio Capital, chiarendo che si è trattato solo di una battuta detta “in un momento di rabbia“, un modo come un altro di sfogarsi. “Sotto sotto sono più dolce e più buona del pane” ha assicurato. “Io non sono un tipo violento. Se uno mi mena, io me le prendo. Sono una che abbaia, ma non morde“.