Gossip News » Attualità » Studente in ritardo per la maturità chiede pietà ai vigili per l’auto in divieto

Studente in ritardo per la maturità chiede pietà ai vigili per l’auto in divieto

MATURITA’ – Tra i quasi 500mila studenti che in questi giorni hanno sotenuto le due prove dell’esame di maturità 2013, c’è uno studente, in particolare, che ha fatto parlare di sè non certo per il tema svolto. Uno studente livornese dell’Itc Attias, oltre alla paura e alla tensione per dover sostenere i primi, veri esami della propria vita, ha dovuto fare i conti anche con il ritardo e con il parcheggio dell’auto.

E così, dopo aver girato per le strade di Livorno senza fortuna, lo studente ha deciso di parcheggiare l’auto in divieto di sosta lasciando, in bella vista, sul cruscotto dell’auto, una preghiera rivolta ai vigili urbani: “Ho la maturità all’Itc Attias, non c’è posto per parcheggiare. Se avete cuore niente multa“, il messaggio disperato, come racconta Quilivorno.

E a voi, cosa è successo di particolare il giorno della vostra maturità? Aspettiamo i vostri commenti.