Gossip News » Attualità » Trovati morti a causa di un gioco erotico, c’è anche un biglietto

Trovati morti a causa di un gioco erotico, c’è anche un biglietto

I carabinieri, chiamati dal fratello della 45enne Marinella Odorici (che quel giorno non si era recata a un importante colloquio di lavoro), hanno fatto irruzione nell’abitazione del fidanzato di lei, Carmelo Bonura, un 60enne siciliano agli arresti domiciliari. Quando sono entrate in camera da letto, le forze dell’ordine si sono trovate davanti uno spettacolo raccapricciante: Marinella, morta e nuda sul pavimento e Carmelo, vestito e dilaniato da una serie di coltellate sul letto. Coltellate che lo stesso siciliano si sarebbe inferto per trovare la morte dopo che, per un tragico errore, ha soffocato la fidanzata.

Si sarebbe trattato di un gioco erotico finito male, come recita un biglietto scritto da Bonura ritrovato in casa. Il figlio di Carmelo però non ci crede: “Pochi giorni fa mi aveva detto che voleva farla finita, non aveva senso vivere con una pensione da 25o euro al mese. Era stato operato al cuore e non poteva lavorare, a novembre era stato arrestato con me: ma in quella storia non c’entrava nulla. Forse era geloso, voleva una relazione con Marinella, ma lei era indipendente“.