Gossip News » Attualità » Spot con la surfista troppo hot: polemiche in rete (VIDEO)

Spot con la surfista troppo hot: polemiche in rete (VIDEO)

In occasione del contest di surf Roxy Pro 2013 di Biarritz, in Francia è andato in onda un video promozionale che ha fatto molto discutere il popolo del web.

Lo spot ha come protagonista la 5 volte campionessa mondiale Stephanie Gilmore che viene ripresa in una sua giornata tipo. Sveglia, doccia, viaggio in auto e infine spiaggia. Niente di che: in realtà non si vede proprio niente di hot a parte un paio di primi piani sul perfetto lato b. Eppure il video non è piaciuto ai francesi e soprattutto alle francesi, che si sono indignate per la scelta di mostrare la donna solo in chiave sexy e hanno etichettato lo spot come “porno soft”.

La campagna è stata completamente fraintesa” ha dichiarato il portavoce della Roxy. “Il messaggio della pubblicità è che ‘le donne sono complesse’ e che non è sbagliato per un’atleta essere sexy. Ignorarlo significa ignorare ciò che veramente siamo. Non c’è bisogno di essere sexy per essere atleta, ma un atleta può anche essere sexy”.

E allora perché continuare a mostrare il lato b dell’atleta evitandone accuratamente il volto? La Roxy ha una risposta anche a questo: per destare curiosità sull’identità della surfista.