Gossip News » Primo Piano » Uomo va in prigione a causa dell’Xbox

Uomo va in prigione a causa dell’Xbox

 

NUOVA ZELANDA – Curioso caso di un detenuto che chiede di essere trasferito dietro le sbarre piuttosto che scontare la sua pena ai domiciliari.

Accade in Nuova Zelanda dove un ragazzo, tale Whangarei, dopo aver trascorso dieci degli undici mesi di reclusione in casa propria, ha chiesto al giudice di poter essere spostato in prigione.

Da cosa è stata scatenata questa richiesta?

Stenterete a crederci, ma dal fatto che il giovane aveva finito tutti i giochi dell’Xbox che aveva in casa e non ne poteva più di starsene tutto il tempo davanti allo schermo.

Per quanto perplessi gli agenti hanno inoltrato la domanda al giudice preposto e quindi Whangarei è stato portato nel carcere di Ngawha.