Gossip News » Reality Show » Pechino Express » Pechino Express 2: il VIDEO della terza puntata, tra new entry e caffè di m***a!

Pechino Express 2: il VIDEO della terza puntata, tra new entry e caffè di m***a!

Ieri sera è andata in onda la terza puntata di Pechino Express 2, il docu-reality di Rai Due che ogni lunedì catapulta i suoi telespettatori in Oriente. La puntata è cominciata con un annuncio: dopo l’eliminazione degli attori (i “Cesaroni”), entra in gioco una nuova coppia! Si tratta della coppia dei Figli Di, ovvero Giovanni e Costantino (ribattezzato Costia perché, come fa prontamente notare Costantino della Gherardesca, “di Costantino ce n’è solo uno“), i figli di Gigliola Cinquetti e Luciano Teodori.

Parte la puntata che prevede una tappa di 459 chilometri: da Kon Ko Tu, si passerà per Buon Ma Thuot, dove le prime tre coppie affronteranno la Prova Immunità, per poi giungere al traguardo finale di Da Lat, una specie di Venezia del Vietnam. Prima di partire però, i viaggiatori dovranno centrare con una balestra l’immagine della coppia che odiano di più. I Figli Di ricevono diverse frecciate dai loro nuovi compagni, indispettiti all’idea che quei due siano arrivati belli freschi nel bel mezzo della competizione. Loro la prendono abbastanza bene: “Noi siamo appena arrivati… ci vedono alti, belli…”. A ricevere più frecciate sono però le Modelle, che per punizione devono spendere il loro budget giornaliero per comprare un souvenir al conduttore.

Comincia la gara. La produzione decide di mettere i bastoni tra le ruote alle coppie, introducendo una novità: l’Automarcia. Trattasi di un invitante furgoncino addobbato di fiorellini con sedili in pelle, musica italiana in sottofondo e aria condizionata. Impossibile resistergli. Peccato che una volta salita, la coppia malcapitata venga costretta a percorrere la strada in senso inverso per la durata di un brano. I primi a cascarci sono gli Amici, che la prendono abbastanza bene (li mortacci tua!“), poi tocca alle Modelle che non sono da meno (“che stronzi!“), poi alla coppia Marchesa e Maggiordomo (che decidono di godersi il bello della punizione, ovvero qualche minuto di aria condizionata gratis) e infine ai Fidanzati, che non capiscono come funzioni la cosa e si guardano allibiti per tutto il viaggio a ritroso.

Mentre le Modelle fanno shopping per Costantino, la Marchesa si siede a un bar e ordina due tè, sperando che, come da sue abitudini, qualcuno passi a pagare il conto. Cosa che, ovviamente, non succede (“La tecnica e la tattica dello scrocco… non sempre riesce“). La povera cameriera del bar ancora non se ne fa una ragione.

E’ ora di trovare un posto in cui dormire. Corinne adocchia subito il bel sorriso di un ragazzino vietnamita che si offre di ospitare lei e il suo toyboy Angelo per la notte. I Laureati vengono accolti da un buffo signore dal gusto kitsch che li intrattiene, durante la cena, raccontando loro dei problemini tecnici che gli hanno impedito di avere figli. La marchesa, naturalmente, riesce a trovare una casa dotata di vasca idromassaggio.

Comincia un nuovo giorno per i viaggiatori, che tra autostop e corse zaino in spalla raggiungono ansimanti Buon Ma Thuot. Le prime tre coppie (gli Olimpionici, gli Amici e i Laureati) affrontano una Prova Immunità a tema “caffè” decisamente faticosa. Costretti a trasportare decine di kg di chicchi di caffè sulle spalle e in bicicletta e a trangugiare tazzine su tazzine della nera bevanda (a proposito, lo sapevate che il Vietnam è il secondo paese al mondo produttore di caffè?), concludono la prova più stremati e tesi che mai. Sono gli Amici a vincere la prova. Per loro, oltre a una notte in uno splendido resort, una prestigiosa degustazione di… caffè! Peccato che si tratti di una variante decisamente inusuale (e costosissima, si parla di circa 100 euro a tazza) della nota bevanda: per produrla infatti si fanno trangugiare chicchi di caffè a una donnola e si beve un infuso delle sue… feci. Immaginate la gioia degli Amici.

Ultima corsa, ultimo giorno per i viaggiatori. Ai Figli Di, arrivati per ultimi a Buon Ma Thuot, viene affidata una giovane sposina vietnamita (ovviamente di bianco vestita) da portare, possibilmente incolume, a Da Lat, la città dell’amore. Qui, ai viaggiatori viene richiesto di travestirsi con abiti delle tribù locali, convincere un passante a fare lo stesso e posare con lui per una foto ricordo. Superata la prova, tutte le coppie arrivano, chi prima e chi dopo, al traguardo finale.

Sono gli Olimpionici a vincere la puntata. A loro l’arduo compito di decidere chi eliminare tra gli ultimi arrivati al traguardo. Tocca ovviamente ai Figli Di, che la prendono con filosofia. La busta nera di Pechino Express, tuttavia, stabilisce che Anastasia e Genoveffa (come li abbiamo amichevolmente ribattezzati sulla pagina Facebook di Pechino Express 2) non devono essere eliminati. La gara riprende: alla prossima puntata!

Qui il video della puntata: