Gossip News » Attualità » Overdose di viagra: gli amputano i genitali per evitare la cancrena

Overdose di viagra: gli amputano i genitali per evitare la cancrena

OVERDOSE DA VIAGRA – Voler essere virili a tutti i costi, a volte può costare caro. Lo sa bene un 66enne colombiano che nel tentativo di fare bella figura a letto, è finito in overdose da viagra. L’uomo si è imbottito di pillole blu per impressionare la sua compagna con una super performance tra le lenzuola, ma ha avuto un effetto collaterale disastroso: gli hanno amputato il pene.

Il malcapitato, di cui non è stato diffuso il nome, è un ex agricoltore e politico locale e ha raccontato la vicenda al sito Colombia Reports . Dopo aver assunto diverse pillole di Viagra, l’uomo ha dichiarato di aver avuto un’erezione durata diversi giorni, che lo ha quindi convinto a rivolgersi al medico. In ospedale il personale sanitario ha riscontrato nel genitali segni di cancrena, oltre all’infiammazione e alla frattura del pene.

Per fermare al più presto l’avanzare della cancrena i medici sono stati costretti ad amputare l’organo riproduttivo.