Gossip News » Attualità » Francesca Pascale: sognavo Berlusconi fin da bambina, oggi gli ho chiesto di sposarmi

Francesca Pascale: sognavo Berlusconi fin da bambina, oggi gli ho chiesto di sposarmi

Ogni teenager ha i suoi miti. Se le ragazzine di adesso hanno in camera il poster di Justin Bieber o degli One Direction, qualche anno fa sognavamo tutte di sposare Leonardo di Caprio o Brad Pitt. Tutte tranne lei, tale Francesca Pascale, che sul diario di scuola scriveva un nome solo: Silvio. “Ero minorenne quando mi sono messa in testa di arrivare a lui” ha raccontato Francesca in un’intervista a Vanity Fair.

Certo arrivare a Berlusconi non è stato facile (ma sempre meglio che puntare a Di Caprio no?). Per farlo la bella Francesca ha dovuto cominciare a militare in Forza Italia dove, un giorno, ha finalmente incontrato il suo mito: “Gli ho subito domandato se potevo lasciargli il numero di telefono. Gli ho anche chiesto il suo. Lui mi ha detto: ‘Ma sei spietata’. Era il 5 ottobre 2006“. Cotta persa, la Pascale non ha avuto però vita facile perché ai tempi l’ex Premier era ancora felicemente (?) sposato con Veronica Lario.

Dopo la separazione dalla moglie, Francesca decide di farsi avanti ma riceve un primo No (“non se ne parla neppure, sei troppo giovane, non posso darti il futuro che meriti“) seguito da tante nuove delusioni, una per ogni donna che finiva nel letto dell’amato: “le donne gli si gettavano addosso… È il periodo della disillusione, dell’incapacità di provare amore vero per una donna… Ai suoi occhi ero un’illusa, una sognatrice. Non è stato facile per me“. Francesca non partecipava ai famosi Bunga Bunga, qualunque cosa fossero. Per lei era troppo dura: la gelosia l’avrebbe uccisa.

Poi, finalmente, la calma dopo la tempesta. Silvio cede: “Prima mi limitavo a stargli vicino, a condividerlo, a mandare giù rospi, ma il mio amore mi ha portato all’esclusività e alla felicità di oggi. L’ho cercato, l’ho corteggiato, l’ho fatto innamorare e l’ho fatto fidanzare. Praticamente ho fatto e faccio tutto io: lui deve solo dire di sì“.

E lui? Cosa ne pensa Berlusconi? “In tutte le situazioni più dolorose degli ultimi anni, Francesca ha saputo starmi vicino. Mi ha regalato gioia, senza chiedere nulla in cambio. Mi ha ridato la voglia di credere nell’amore sincero di una donna” ha dichiarato al giornale. Che sia un sì?