Gossip News » Attualità » Allergie, allerta dai dermatologi: tatuaggi e piercing le aumentano

Allergie, allerta dai dermatologi: tatuaggi e piercing le aumentano

Negli ultimi anni sono aumentati a livelli spropositati i casi di allergie e intolleranze sia alimentari che a metalli. In particolare i dermatologi dell’European Academy of Dermatology and Venereology riuniti per il 22esimo congresso ad Istanbul hanno evidenziato un aumento della sensibilizzazione della pelle a causa di tatuaggi e piercing (da notare le ultime mode in proposito che vedono addirittura di tendenza i tatuaggi sui capezzoli), in particolare per gli uomini:

«La moda del piercing impera e aumentano i casi di sensibilizzazioni da nichel nel sesso forte, sebbene il contenuto del metallo nei monili a contatto con la pelle sia regolamentato».

A quanto pare negli ultimi 10 anni c’è stata una aumento di richiesta di tatuaggi e ornamenti vari che, bucando la pelle in più aree del corpo, favoriscono l’esposizione a metalli e inchiostri spesso e volentieri non regolari:

«Diversi milioni di europei sono tatuati con sostanze chimiche e prodotti sconosciuti, in condizioni sterili non certe che mettono a rischio la salute», affermano i dermatologi da Istanbul.

Gli esperti perciò si sono dati appuntamento al 1° Congresso Europeo sui tatuaggi e studio dei pigmenti, organizzato dall’Eadv e che si svolgerà a Copenhagen, Danimarca, il 13 novembre prossimo.