Gossip News » Attualità » AULIN tossico: in Italia è uno dei farmaci più venduti ma in Europa è vietato!

AULIN tossico: in Italia è uno dei farmaci più venduti ma in Europa è vietato!

Se diciamo “Uh che mal di testa….” c’è sempre un amico che ci dice “Vuoi dell’Aulin? Ce l’ho in borsa“. Già perché noi italiani siamo tra i consumatori più accaniti e fedeli del noto analgesico. Pensate che il 60% della produzione mondiale di Aulin viene consumata proprio in Italia!

Peccato che il principio attivo di questo farmaco (e non solo), il Nimesulide, sia gravemente dannoso per il fegato tanto che in 16 paesi europei come Spagna, Irlanda dopo numerosi casi di pazienti costretti a subire un trapianto di fegato, l’Aulin è stato ritirato dal commercio già nel 2002. Nel 2007 anche la Finlandia l’ha ritirato dalle farmacie e in paesi come Stati Uniti e Giappone non è nemmeno mai stato approvato.

Ma come ha fatto e come fa un farmaco considerato tanto pericoloso ad essere ancora uno dei più venduti nel Bel Paese? Semplice, a forza di mazzette. Pensate che nel 2008 il pm Raffaele Guariniello ha diffuso un filmato di due minuti che mostrava due funzionari dell’AIFA (Agenzia Italiana del Famarco), Emanuela Bove e Pasqualino Rossi intenti a ricevere una mazzetta da un mediatore di una casa farmaceutica per “lasciare tranquillo” l’Aulin.