Gossip News » Attualità » “Se i quadri potessero parlare” conquista Facebook con la sua ironia- Foto

“Se i quadri potessero parlare” conquista Facebook con la sua ironia- Foto

FACEBOOK – Un quadro famosissimo come la Dama con l’ermellino, un po’ di sana ironia e un tocco di romanesco ed ecco che su Facebook fioccano i “like”.

“Se i quadri potessero parlare” è una pagina creata sul social network di Mark Zuckerberg da un ingegnere pugliese: Stefano Guerrera.

L’idea gli è venuta per rispondere in maniera beffarda all’iniziativa di togliere la storia dell’arte dal biennio delle superiori.

Così Stefano ha immaginato che i quadri la cui storia ha fatto tanto sudare le nostre generazioni tornino in auge esprimendo i propri pensieri. In dialetto romanesco.

“L’idea è nata per caso quando ho letto l’appello per riportare la storia dell’arte nelle scuole. Ho pensato: ora l’arte l’aiuto un po’ io. Faccio un po’ quello che si faceva al liceo, quando si scherzava tra i banchi e alla fine questo è un modo per divulgare l’arte,no?

 Ed ecco che la riverita dama leonardesca pensa a farsi un bel pellicciotto con l’ermellino, una ragazza detesta il proprio orecchino di perla e la Venere di Botticelli si dà arie da prima donna.

Io sono pugliese, della provincia di Brindisi, ma vivo a Roma da sei anni  e non c’è niente da fare: il romano è un dialetto che fa ridere!”.

Benvenuto umorismo, correte anche voi a dare uno sguardo alla gallery qui sotto.

[nggallery id=1090 -q]