Gossip News » Talent Show » ballando con le stelle » Ballando con le stelle: Anna Oxa cade e si fa male. Il Codacons s’infuria

Ballando con le stelle: Anna Oxa cade e si fa male. Il Codacons s’infuria

BALLANDO CON LE STELLE ANNA OXA – Dopo la discussione della settimana scorsa, Anna Oxa continua ad essere la protagonista di Ballando con le stelle. Durante la puntata di sabato sera, infatti, Anna Oxa durante la sua esibizione con Samuel Peron è caduta procurandosi la distorsione del ginocchio e la lesione del legamento.

In studio c’è stata grande preoccupazione ma Milly Carlucci ha saputo gestire la situazione con grande disinvoltura. Mentre Anna Oxa era per terra, sono arrivati i fisioterapisti e il dottore che, dopo aver applicato del ghiaccio, hanno portato la Oxa in una struttura privata dove è stata sottoposta a risonanza magnetica.

Sul finire della puntata, la Oxa è tornata a sorpresa in studio con tanto di tutore al ginocchio sinistro: “Non so se è una buona notizia – ha detto – ma tornerò a ballare tra qualche settimana“. La coppia composta da Samuel Peron e la cantante è finita automaticamente tra gli eliminati, ma potrà partecipare al ripescaggio.

Inopportune quelle telecamere che indugiano sul dolore di Anna Oxa“: la dura critica allo show di Rai1 arriva dal Codacons, che punta il dito sull’incidente di cui è stata vittima la cantante. “Com’è noto ai molti telespettatori che hanno seguito il programma – riassume l’associazione dei consumatori – durante la sua esibizione la Oxa, forse per un movimento sbagliato, si è accasciata a terra dolorante. Subito è stato chiesto l’intervento del personale medico in studio ma il programma, anzichè mandare la pubblicità come generalmente avviene in simili situazioni, ha proseguito la diretta seguendo passo passo le fasi dei soccorsi”. Così, prosegue il Codacons, le telecamere “hanno indugiato per lunghissimi minuti sulla Oxa a terra e sulle espressioni di dolore della cantante, mostrando ai telespettatori uno spettacolo poco gradevole e decisamente inopportuno“. Secondo l’associazione “avrebbe dovuto subito interrompere la diretta chiedendo alla regia di mandare in onda la pubblicità, per rispetto della concorrente ma soprattutto degli utenti che da casa seguivano la trasmissione. Al contrario l’insistenza delle telecamere su Anna Oxa a terra e sul suo dolore potrebbe sembrare finalizzata ad aumentare l’audience del programma, sfruttando una situazione di emergenza e di sofferenza di cui la tv italiana avrebbe fatto volentieri a meno”.