Gossip News » Attualità » Nelson Mandela morto: il ricordo del padre della lotta all’Apartheid in musica – Video

Nelson Mandela morto: il ricordo del padre della lotta all’Apartheid in musica – Video

MANDELA  – Innumerevoli sono i meriti umani di Nelson Mandela, morto ieri all’età di 95 anni.

Il padre della lotta contro l’apartheid, che dopo 27 anni trascorsi in prigione, è diventatoPresidente del Sudafrica guidando la nazione verso l’unità e la pace, non ha solo toccato i cuori delle persone con il suo esempio morale e l’innegabile coraggio, ma ha anche ispirato molti artisti.

Mentre dal mondo cominciano a piovere dichiarazioni di cordoglio dal Presidente Obama in primis all’arcivescovo Desmond Tutu che lottò insieme a lui per combattere la segregazione razziale, anche il mondo artistico partecipa mostrando il proprio dolore per la perdita subita.

In 50 anni di lotta per l’abolizione dell’apartheid sono stati tanti i cantanti e i gruppi musicali a voler dimostrare il loro sostegno verso la causa di Mandela.

Con la guizzante Free Nelson Mandela i The Specials mostrarono la loro simpatia verso il leader dell’ANC (Africa National Congress, il partito di Mandela) prigioniero per le sue idee politiche.

Negli anni 80′ invece forse vi ricorderete Gimme Hope Joanna che raggiunse i vertici delle classifiche con il suo orecchibile ritornello e ritmo coinvolgente, ma che nelle sue liriche nascondeva un esplicito attacco al Partito Nazionale che era a favore dell’apartheid o I Wanto to Break Free dei Queen che diventò una sorta di inno per l’African National Congress.

“Non posso immaginare la mia vita senza l’esempio di Nelson Mandela” ha riferito il Presidente degli Stati Uniti d’America in diretta tv, commuovendosi anche un po’.