Gossip News » Primo Piano » Guendalina Tavassi contro la moglie di Cassano: guerra social su Instagram

Guendalina Tavassi contro la moglie di Cassano: guerra social su Instagram

GUENDALINA TAVASSI CAROLINA MARCIALIS – E’ una guerra mediatica quella che si è scatenata tra l’ex concorrente del Grande Fratello, Guendalina Tavassi, da poco diventata nuovamente mamma e Carolina Marcialis, moglie di Antonio Cassano. Le due donne, infatti, se le sono dette di tutti i colori. A dare il via a questo litigio è stata Guendalina Tavassi che su Instagram aveva scritto: “Io mi metterei con lui (Antonio Cassano) solo per schiacciargli i brufoli”.

Carolina Marcialis non ha aspettato molto prima di rispondere: “Mi meraviglio di una donna o se così si può chiamare con due figli di quasi 30 anni che si mette a scrivere cattiverie gratuite senza motivazione. Pensa a te e alla sofferenza che hai provocato a tua figlia che ci ha rimesso per il fallimento di una mezza donnetta dello spettacolo! Cerca almeno, con il secondo figlio, di riuscire a crescerlo come si deve. Magari ti do lezioni su come si crescono i figli e come si tiene su una famiglia unita! Pensi di essere onnipotente solo per due t…e finte e due labbra da… vabbè lasciamo stare. Comunque dal basso dei miei 22 anni sicuramente sono molto più intelligente e matura di te. E poi per mio marito ti leccheresti le dita.. Di donne facili come te ne ha già avute 700. Fatti una vita… Fallita!”.

Guendalina Tavassi ha poi replicato: “Se leggi bene nessuno ti ha offesa, ti avevo menzionato perché avevi dei leggings uguali ad una mia amica e un’altra persona ha scritto semplicemente una battuta su Cassano, non vedo il perché di tutta questa tua cattiveria nei miei confronti infondata dal momento che non mi conosci”.

Carolina Marcialis ha controbattuto: “Forse non hai capito: il mio nome e quello di mio marito dalla tua bocca sporca non deve neanche uscire. Invece che ridere e pensare a spremere i brufoli spremiti quel poco di cervello che hai”.

Guandalina poi ha continuato a rispondere: “Ma non è uscito dalla mia bocca perché era una conversazione scritta. E poi leggi bene, non ho scritto su di te, ripeto, continui a offendere: perché cotanta rabbia oibò. Non mi piace offendere gratuitamente, offendo chi conosco e mi ha fatto qualcosa di sbagliato! Chi mi insulta mi fa ridere e basta, non mi punge anzi… Mi fa piacere che c’è anche gente che mi detesta senza avermi mai conosciuta. No, ho detto piccola vero? Non mi sembra un insulto! Una donna sarebbe felice di sembrare piccola! Leggi bene! E poi Instagram è mio e pubblico quello che mi pare”.

E questa mattina, Guendalina Tavassi ha deciso di far sapere la sua versione dei fatti attraverso Facebook: “Buongiorno a tutti popolo lovvoso! Ieri sera è successa una cosa molto strana…. dopo aver pubblicato una piccola conversazione su instagram ,una SIGNORA, nota come moglie di un noto calciatore, ha scritto sotto al mio post una serie di insulti gratuiti, senza nemmeno aver letto bene cosa c’era scritto e soprattutto chi aveva scritto cosa! Nella conversazione una mia amica ha semplicemente detto che lei starebbe con Cassano solo per spremergli i brufoli, una simpatica battuta a mio parere che ha scaturito la rabbia repressa della moglie nei miei confronti! Ho pensato bene di non risponderle perche’ a differenza sua IO sono una vera Signora (la signora D’Aponte : D) e oltretutto non avrei nulla da dirle (perche’ non l’ho fatta io la battuta) se non che se suo marito ha avuto 700 donne facili come me, mi dispiace solo che sia stata la 701esima, con la speranza che non faccia parte della cerchia di quelle a pagamento! Mi ha definita una fallita e sinceramente non mi ci sento. Ho una famiglia favolosa ed un marito splendido che non mi fa mancare nulla e non si fa mancare neppure la conoscenza dell’italiano. Detto questo ringrazio la SIGNORA per i consigli sul come tenere unita una famiglia, ricambierò con lezioni di indifferenza totale, superiorità, educazione, ironia, intelligenza, karma e soprattutto stai molto KARMA! Baci a tutti i rosiconi e non ma soprattutto baci a tutti voi miei favolosi lovvins”.