Gossip News » Attualità » Il bambino nato con 12 dita: sfida la vita e vince la morte – FOTO

Il bambino nato con 12 dita: sfida la vita e vince la morte – FOTO

IL BAMBINO CON 12 DITA – E’ una storia commovente quella riportata del Daily Mail. Il protagonista è il piccolo Ryan Edwards, nato con la sindrome Ellis-van Creveld, una rara malattia genetica che causa malformazioni congenite e altre difficoltà, quali problemi cardiaci, bassa statura fino al nanismo vero e proprio. Alla madre, una ragazza di 26 anni, alle 26esima settimana le era stato consigliato di abortire visto che, probabilmente, il corpo del piccolo non sarebbe stato in grado di sopportare gli organi interni.

La mamma, però, fino ad allora aveva avuto una gravidanza perfetta e non aveva alcuna intenzione di rinunciare al suo bambino. “Abbiamo avuto solo un week-end per decidere cosa avremmo fatto. Io continuava a ripetermi che Ryan meritasse una chance, se doveva andarsene lo doveva fare per conto suo. Non mi sembrava giusto prendere questa decisione per lui, prima che lui potesse avere la possibilità di vivere”. ricorda la mamma.

Il piccolo Ryan è nato il 25 dicembre del 2011, con parto cesareo. Natasha ricorda: “Diverse scene mi si paravano davanti ma la peggiore era quella che una volta nato, Ryan non fosse in grado di respirare da solo. Già è stato un sollevo sentirlo piangere per la prima volta”.

Il piccolo è rimasto in ospedale per un anno prima che i genitori potessero portarlo a casa. Natasha dice: “Ho passato un intero anno pensando che c’era a possibilità che Ryan non tornasse mai a casa e poi, improvvisamente, era arrivato il momento meraviglioso e, allo stesso tempo, carico di paure”.

Ryan, invece, più forte di tutto, ha sfidato la vita stupendo tutti. Oggi sta seduto da solo, non ha più bisogno di una ventilazione costante e per la prima volta, ha camminato da solo proprio questa settimana facendo così alla sua mamma coraggiosa un bellissimo regalo di Natale.

[nggallery id=1160]