Gossip News » Primo Piano » Federica Pellegrini confessa: “Il mio unico amore è il nuoto”

Federica Pellegrini confessa: “Il mio unico amore è il nuoto”

 

 

 

FEDERICA PELLEGRINI – Federica Pellegrini è tornata ad incantare in piscina, la sua casa naturale. In acqua, Federica Pellegrini si trasforma in una sirenetta pronta ad incantare tutti. La regina del nuoto italiano ha rilasciato un’intervista a Leggo in cui ha parlato dei suoi sogni e delle sue speranze. Ecco le sue dichiarazioni.

Un bilancio del 2013 che sta per finire: «Doveva essere un anno sabbatico dove sperimentare il dorso, è arrivato un argento mondiale che non attendevo ma che serve per partire e sognare».

E’ arrivata la medaglia d’argento nello stile libero: «Un risultato che non mi aspettavo, a Barcellona ma non dimentico quanto ho ottenuto nel dorso agli Assoluti e adesso il titolo europeo nei 200sl. Erano anni che rincorrevo quel successo in vasca corta. Sono felice».

Ha sorpreso tutti anche nella farfalla: «Era la prima volta. È stata un’autentica sorpresa».

Cosa resta del 2013: «La consapevolezza che sia stato un anno buono dall’inizio alla fine, fino all’altro ieri. Se penso a prima…»

Il 2012: «Già. È stato l’opposto. È andato male dal primo giorno. Adesso ho dentro una grande fiducia mentre dopo le Olimpiadi di Londra non ne avevo davvero. Sono in grande ripresa».

Il 2013 nella vita privata: «Ho perso l’amore ma, nonostante questo che fa male, sono contenta che i risultati non abbiano patito di ciò. Adesso vivo in maniera diversa, dire più positiva, i cambiamenti».

Gli allenamenti con Philippe Lucas: «Avevo bisogno di un allenatore come lui e della sua protezione. Ho ripreso a lavorare pesante e le prestazioni si vedono. Philippe con Matteo Giunta sono indivisibili per me nella parte tecnica».

Lucas e Matteo Giunta: «Philippe da solo sarebbe un po’ troppo pesante, Matteo senza Lucas è troppo giovane per allenarmi. Insieme, sono il top».

Giunta senza contratto: «I problemi non sono insormontabili. Qui si tratta di avere un po’ più di classe. Adesso sto lottando con la Fin e il mio club, l’Aniene, per cercare di avere il rinnovo del contratto di Giunta. Non va dimenticato che noi due, ai Mondiali di Barcellona e agli Europei in vasca corta la settimana scorsa, abbiamo vinto delle medaglie».

I programmi natalizi: «Resto un po’ con i miei, con mamma, papà e mio fratello. A Capodanno sarò con gli amici e poi di nuovo in piscina. Il programma? Dal 24 gennaio saremo per tre settimane a Flagstaff, in quota. È dal 2012 che non mi alleno in altura e spero porti buone cose. Prima di tornare in Italia, resteremo due settimane a Miami».

Prime gare agli Assoluti: «Di sicuro 200 e 400 stile libero e 200 dorso. Dopo gli Assoluti decideremo dove puntare, anche perché, se tutto va bene, dovrò scendere in vasca otto volte».

Addio agli 800 metri: «Sì. I prossimi saranno gli ultimi tre anni della mia carriera e voglio fare quello che mi diverte. Il dorso l’ho provato e mi piace».

L’appuntamento di Berlino del prossimo anno: «Ci saranno tutte le migliori. Devo decidere bene le gare da fare. E spero che a Berlino verranno tanti tifosi a vederci».

Rio 2016: «È così, ma fino ad aprile andiamo con calma, un allenamento al giorno inserendo il doppio di volte a settimana. Vediamo come reagisce il fisico. Stiamo lavorando molto anche a secco».

Cosa l’ha infastidita del 2013: «Nulla. Dovrei dire la curiosità che c’è stata per la mia vita privata, ma c’è sempre stata e ci convivo».

Il profilo Twitter: «Ho trovato il mio modo per interagire con i miei fans e per fare cose che prima non facevo. Li rendo partecipi della mia vita. All’inizio avevo timore per le cattiverie. C’è stato solo qualche episodio, che conto sulla punta delle dita di una mano».

Il nuovo look di Federica Pellegrini: capelli lunghi come agli inizi, come ad Atene, unghie natalizie e tacchi altissimi. «Mi rivedo com’ero tanto tempo fa, quando ero bambina. Saranno i capelli lunghi, ma sto meglio ora».