Gossip News » Attualità » Modà shock: un componente della band arrestato per molestie sui minori

Modà shock: un componente della band arrestato per molestie sui minori

MODA’ SHOCK – Shock nel mondo della musica per l’arresto di Paolo Bovi, ex tastierista e oggi fonico della band più famosa del momento, i Modà. Paolo Bovi, infatti, è stato arrestato con l’accusa di molestie ai danni dei minori. Bovi, al momento, si trova agli arresti domiciliari a Milano ed è controllato attraverso il braccialetto elettronico.

I fatti risalgono al 2011 quando Paolo Bovi era animatore di una parrocchia. Durante quel periodo avrebbe molestato dei ragazzini di 13 e 16 anni toccandoli nelle parti intime. L’accusa, però, non parla di rapporti sessuali completi. L’indagine è scattata lo scorso anno dopo le denunce dei familiari dei ragazzini. Oltre alla testimonianza dei due ragazzi, ci sarebbe anche quella del parroco che ha raccontato di aver notato un comportamento strano in Paolo Bovi.

Paolo Bovi, nel 2000, insieme a Francesco Silvestre, fonda il gruppo i Modà proprio nell’oratorio della chiesa in questione. Paolo Bovi ha continuato la sua attività di musicista fino al 2005. Da allora lavora come fonico della band.