Gossip News » Primo Piano » Justin Bibier, tutto fumo e…marijuana

Justin Bibier, tutto fumo e…marijuana

beeb

JUSTIN BIBIER – Justin Bieber non riesce proprio a fare il bravo ragazzo. Questa volta ha messo in pericolo la vita dell’equipaggio dell’aereo privato noleggiato per andare ad assistere al Super Bowl a New York. Con lui viaggiavano il padre e altre dieci persone. Secondo quanto riportato sul sito di Nbc news, l’aria era irrespirabile a causa del troppo fumo di erba tanto che i membri dell’equipaggio  hanno dovuto indossare le maschere d’ossigeno.

Secondo fonti attendibili sembra che l’intero gruppo abbia fumato marijuana per tutto il tempo del volo partito dal Canada, ignorando le regole del velivolo secondo le quali è vietato fumare a bordo. Inoltre, sembra che l’intera comitiva sia stata maleducata ed aggressiva nei confronti di piloti, steward e hostess tanto che gli stessi hanno dovuto chiedere ospitalità nella cabina di pilotaggio.

Atterrati a New York, il velivolo è stato sottoposto a controlli antidroga e così anche l’intero gruppetto. L’esito è stato negativo, l’erba era finita. Per la terza volta in poco più di un mese Justin Bieber si ritrova a dover fare i conti con le forze dell’ordine. Quando capirà che deve darsi una calmata?