Gossip News » Attualità » Vladimir Luxuria arrestata a Sochi: aveva una bandiera pro-gay

Vladimir Luxuria arrestata a Sochi: aveva una bandiera pro-gay

Italian Deputy Vladimiro Guadagno, aka V

VLADIMIR LUXURIA ARRESTATA – Vladimir Luxuria è stata arrestata ieri sera dalle autorità locali di Sochi, la città che ospita le Olimpiadi invernali. Luxuria si trovava nel parco olimpico insieme alle Iene Pio e Amedeo per realizzare un servizio sugli omosessuali in Russia. “Era a Sochi per noi da un paio di giorni – ha confermato Davide Parenti delle Ienenel momento in cui è stata fermata era da sola. Al momento è ancora in stato di fermo”.

Vladimir Luxuria aveva con sé una bandiera con i colori dell’arcobaleno, simbolo dei gay con la scritta “Essere gay è ok”. Informata di quanto stava accadendo, Emma Bonino ha subito allertato l’unità di crisi. Vladimir Luxuria è stata poi rilasciata grazie anche all’intervento del Console italiano in Russia e di due funzionari dell’ambasciata inviati appositamente da Mosca.

Dopo essere stata rilasciata, Vladimir Luxuria ha fatto sapere che oggi assisterà ai Giochi Olimpici, in fase di svolgimento a Sochi.