Gossip News » Primo Piano » Uomini e Donne: Costantino Vitagliano contro Maria De Filippi…e non solo

Uomini e Donne: Costantino Vitagliano contro Maria De Filippi…e non solo

costantino1

COSTANTINO VITAGLIANO – Quando si dice “sputare nel piatto dove si è mangiato”…questo è il caso del bel Costantino, ex tronista di una delle trasmissioni più seguite. In un’intervista, a cuore aperto, rilasciata a Chi Costantino si toglie tutti i sassolini dalle scarpe, infatti ne ha per tutti. Nei riguardi della sua “talent scout” Maria De Filippi e del marito Maurizio Costanzo non è stato per nulla tenero poiché anche se riconosce loro il merito di averlo scoperto e che, quindi, deve a loro molto del suo successo, li definisce sfruttatori “Maria De Filippi è quella a cui devo di più, un genio: vedeva che funzionavo e senza darmi dritte ha iniziato a sfruttarmi più che poteva.”. E aggiunge “E con lei Maurizio Costanzo. In due, facevano il palinsesto di Canale 5 e quand’erano in onda portavano Costantino: mattina e sera lui, pomeriggio lei. Mi usavano, è vero, ma io intanto ingrassavo le chiappe. Solo che per l’adrenalina dormivo tre ore a notte”.

Ha da dire anche riguardo al suo agente Lele Mora “Per quanto riguarda me, non faceva altro che rispondere al telefono, i miei contratti li chiudevo io. La sua bravura è stata usarmi per far lavorare tante altre persone dell’ agenzia. “Vuoi Costantino?”, diceva. “Allora devi prendere anche questi altri quattro”. Andavo in ufficio da lui e mi trovavo duecento Costantino, tutti uguali…Compreso Fabrizio Corona: la prima volta che l’ho visto era magro, anoressico, senza un tatuaggio. Dopo due anni urlava: “Sono il nuovo Costantino, sono il nuovo Costantino?”.

Poi parla anche del suo tracollo successivo a Vallettopoli, mentre viveva con la fidanzata Linda Santaguida, quando il suo sistema nervoso non ha retto più. Andava avanti con antidepressivi e ansiolitici. Solo dopo essersi rifugiato in Spagna e aver vissuto lontano da tutti e dalla luce del gossip è riuscito a riprendersi. Al suo ritrono in Italia si è ritrovato solo, completamente solo…ma, ha aggiunto, “Meglio così: oggi io sto bene, loro non so”.