Gossip News » Attualità » Strisce blu: nessuna multa per chi sosta oltre l’orario pagato

Strisce blu: nessuna multa per chi sosta oltre l’orario pagato

Buone notizie per tutti gli automobilisti. Chi sosta sulle strisce blu oltre l’orario pagato non dovrà pagare nessuna multa. Lo ha ribadito il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Umberto Del Basso De Caro rispondendo ad un’interrogazione parlamentare. I dubbi erano stati sollevati da molti Comuni su alcune divergenze tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il ministero dell’Interno.

strisce-bluNIENTE MULTA PER CHI SOSTA SULLE STRISCE BLU

«Niente multa, insomma, – ribadisce il Mit – perché in materia di sosta, gli unici obblighi previsti dal Codice sono quelli indicati dall’articolo 157, comma 6, e precisamente l’obbligo di segnalare in modo chiaramente visibile l’orario di inizio della sosta, qualora questa sia permessa per un tempo limitato, e l’obbligo di mettere in funzione il dispositivo di controllo della durata della sosta, ove questo esista; la violazione di tali obblighi comporta la sanzione prevista dal medesimo articolo 157, comma 8, del Codice medesimo».

«Non risulta alcuna situazione di conflitto interpretativo con il ministero dell’Interno: quest’ultimo, infatti – precisa il Mit – in seguito a un riesame della propria posizione espressa nel 2003, ha successivamente (nel 2007) condiviso la disamina della tematica svolta dal Mit ed emesso (nel 2010) una serie di pareri in tal senso, pareri condivisi dal Servizio della Polizia Stradale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza».

Insomma, chi sosta sulle strisce blu oltre l’orario pagato, non deve pagare alcuna sanzione ma solo la parte mancante della tariffa.