Gossip News » Attualità » Muore a 17 anni per un attacco di starnuti: gli ha provocato un’emorragia celebrale

Muore a 17 anni per un attacco di starnuti: gli ha provocato un’emorragia celebrale

Una morte assurda quella del 17enne Liam Andrews di Middlesbrough. Sei starnuti, uno dopo l’altro, che hanno provocato al giovane una pressione che il cervello non è riuscito a reggere provocandogli un’emorragia celebrale. Liam, dopo l’attacco di starnuti, è stato subito male vomitando davanti alla mamma che ha chiamato subito i soccorsi. Purtroppo, però, Liam è morto quattro giorni dopo in ospedale.

liam muore per un attacco di starnutiL’ASSURDA MORTE DI LIAM ANDREWS

Neanche l’intervento chirurgico necessario per eliminare il grumo di sangue è bastato per salvare la vita a Liam: “Non avrei mai immaginato che qualcosa di così semplice come un paio di starnuti potesse uccidere un ragazzo sano. Non c’era nulla che potesse indicare che qualcosa di simile sarebbe accaduto. Non ci potevo credere. Ho chiesto un post mortem specializzato per capire le cause”, ha dichiarato la mamma del giovane.

Liam, però, continuerà a vivere grazie a sei ragazzi che hanno ricevuto il suo cuore, il suo fegato, il pancreas e i reni: “Appena sei mesi prima della sua morte Liam mi stava dicendo che avrebbe voluto donare gli organi, sono orgogliosa di lui”.