Gossip News » Primo Piano » Gino Paoli choc: ha tentato il suicidio

Gino Paoli choc: ha tentato il suicidio

Gino Paoli, uno dei nostri cantanti più famosi e amati, in occasione del suo libro I semafori rossi non sono Dio, ha confessato al settimanale Gente di aver attraversato un periodo molto buio della sua vita in cui ha addirittura tentato il suicidio.

Gino Paoli ha provato a togliersi la vita

Gino PaoliGino Paoli ha lasciato tutti sbalorditi confessando di avere, in gioventù, tentato il suicidio. Ad ammetterlo è stato lo stesso noto cantautore, che nel libro I semafori rossi non sono Dio, scritto da Lucio Palazzo, ripercorre tutta la vita senza appunto tralasciare nulla.

Forse vi sorprenderà sapere che Gino Paoli, che in Amici 12 ha partecipato a uno dei duetti, insieme a Marco Mengoni, Fabi Fibra e Gianna Nannini, non ha scritto il Cielo in Una stanza per la prima moglie o Stefania Sandrelli, due dei suoi grandi amori.

A 17 anni persi la testa per una prostituta. La camera dove stavamo aveva il soffitto viola con uno specchio. Lei era una donna bellissima, ma io non avevo soldi. Chiesi a mio padre la paghetta di un anno in anticipo“.

Oltre alle sue storie sentimentali, Gino Paoli ha voluto parlare anche del suo tentativo di togliersi la vita, risalente al lontano 1963.

“Quando ho cercato di ammazzarmi si trattò di un atto voluto, pensato. Pensavo non ci fosse altro da vivere. La mia canzone Sapore di Sale era ovunque, ero famosissimo, l’uomo del momento. Paura della noia, della ripetizione. Avevo 3 macchine in garage, avevo i soldi, le donne, cosa potevo volere ancora?“.

Purtroppo la sua triste spirale non è finita qui, perché in seguito è entrato a contatto con il mondo della droga.

“Nella mia vita entrò la droga. Ci sono cascato e ne sono uscito. Accadde per caso, un giorno arrestarono tutti i miei fortnitori, non c’era più droga per chilometri. Andai a rileggere i testi che avevo scritto sotto l’effetto degli stupefacenti”.

Dal 1991 Paoli è sposato con Paola Penzo e ha avuto anche un altro figlio, oltre a Giovanni e Amanda, avuta da Stefania Sandrelli. 

Noi gli auguriamo di poter continuare la sua vita sereno, senza ulteriori ombre.