Gossip News » Primo Piano » Paparesta è il nuovo proprietario del Bari

Paparesta è il nuovo proprietario del Bari

Gianluca Paparesta, ex arbitro Barese, ha realizzato un suo sogno aggiudicandosi l’asta e diventando il nuovo proprietario del Bari, la squadra di calcio del capoluogo pugliese

PaparestaPaparesta “Ho realizzato un sogno”

All’asta per aggiudicarsi la squadra di calcio della città di Bari, nelle mani del giudice De Simone, sono pervenute quattro offerte:

l’As Bari Calcio 1908 di Paolo Montemurro e Antonio Rosati, attuale vice-presidente del Genoa,

il Bari Calcio 2014 dell’imprenditore napoletano Antonio Cipollone,

l’SS La Bari 2014 degli imprenditori Izzo-Canonico e

l’Fc Bari 1908 facente capo all’ex arbitro Paparesta.

Le offerte fatte da Paparesta e da Cipollone erano di 2.2 milioni di euro mentre di 2 milioni quelle di Rosati e di Izzo-Canonico.

L’asta ha avuto inizio e, alla fine, se l’è aggiudicata, alla modica cifra di 4,8 milioni di euro, l’ex arbitro Gianluca Paparesta che dopo aver rinunciato a un incarico come assessore nella giunta Emiliano nella comune di Bari è diventato il nuovo manager del Bari. Il felice Paparesta, ad asta aggiudicata, ha dichiarato “C’è un grande progetto per una grande piazza e una grande tifoseria”.

Lo “sconfitto” Antonio Cipollone, prima dell’inizio dell’asta aveva dettoRappresento un imprenditore italiano. Non faccio nomi per scaramanzia. Vogliamo il bene della città, il presidente che rappresento ha avuto esperienze in altri sport“.

La squadra si chiamerà Fc Bari 1908 e, secondo numerosi rumors, sembrerebbe che dietro a Paparesta ci sia una cordata di imprenditori irlandesi. Ad avvalorare questa tesi anche quanto risposto da Paparesta ai giornalisti che gli hanno chiesto i nomi degli investitori, ai quali il galvanizzato Paparesta con un sorriso risponde “Lo saprete al momento della stipula davanti al notaio”. Stipula che avverrà il prossimo Venerdì 23 maggio davanti al notaio Francesco Petrera dove verrà formalizzato l’acquisto. In caso di mancata presentazione Gianluca Paparesta perderebbe la cauzione versata.