Gossip News » Attualità » Maggio è il mese della masturbazione: a San Francisco la maratona

Maggio è il mese della masturbazione: a San Francisco la maratona

FRgFfqPMaggio è il mese della masturbazione, lo sapevate? E sapevate che c’è anche una maratona dedicata, il 31 maggio a San Francisco?

Si chiama Masturbate-a-Thon, ed è un evento benefico in cui i partecipanti… beh, non corrono.

Ma cominciamo dall’inizio. Perché maggio è il mese della masturbazione? Tutto è cominciato nel 1994, quando la dottoressa Joycelyn Elders venne licenziata dall’allora presidente degli Stati Uniti Bill Clinton per aver affermato e sostenuto pubblicamente che la masturbazione andrebbe insegnata nelle scuole. Fu allora che la Good Vibrations, una catena di sex toys americana, decise di organizzare il National Masturbation Month, un evento subito divenuto internazionale che rappresenta un’occasione per parlare di masturbazione e dell’arte di stare bene con se stessi.

Maggio è il mese della masturbazione, e c’è anche la maratona!

Nel 1999 è nata anche la Maratona, con lo scopo di raccogliere fondi e sensibilizzare la gente su un argomento considerato tabù. Se inizialmente la maratona veniva fatta in privato, tra le mura domestiche, e l’unico compito che avevano i partecipanti era masturbarsi e parlarne apertamente, due anni dopo la Good Vibrations ha deciso di optare per un vero e proprio evento dal vivo.

Durante la maratona, che si svolge nella sede di Good Vibrations, gli “atleti” sono invitati a masturbarsi in compagnia in uno stanzone pieno di cuscini, sedie e prese di corrente per i vibratori. Durante la maratona, i partecipanti vengono intrattenuti da spettacoli di burlesque, musica live e film a luci rosse.

A fine maratona vengono eletti i vincitori: c’è chi viene premiato per la durata e chi per il numero di orgasmi. Ma in un evento così l’importante è partecipare. Perché alla fine, chi prima o chi dopo, “vincono” tutti.

Qui il sito ufficiale della Masturbate-A-Thon.