Gossip News » Primo Piano » Veronica Pivetti “Sono viva per miracolo!”

Veronica Pivetti “Sono viva per miracolo!”

L’attrice Veronica Pivetti ha vissuto un pomeriggio di terrore a causa dell’incendio divampato nel suo appartamento per colpa di un fornello

veronica pivettiVeronica Pivetti “Ho rischiato di morire bruciata

L’attrice, che ha trascorso un momento di depressione,  protagonista de Il Maresciallo Rocca, ha visto trasformare un tranquillo pomeriggio domestico in un brutto momento nel quale si è vista davvero in pericolo.

Nell’attico nel quartiere Prati, proprietà di Veronica Pivetti, è scoppiato un incendio che ha avuto origine dalla fiamma di un fornello sul quale l’attrice aveva messo un pentolino per prepararsi del the.

Sembra sia fuoriuscita, all’improvviso, una fiammata che avrebbe subito dato fuoco alle cose lì vicine. Una stanza dell’attico è stata completamente bruciata.

Veronica Pivetti, ancora visibilmente provata, in una dichiarazione rilasciata a RaiNews, ha detto: “Non so come sia stato possibile, mi stavo facendo un the con un pentolino sul fuoco e all’improvviso si è alzata dal fornello una fiammata enorme. Ho avuto la prontezza di spirito di prendere i miei due cani e scappare. Sono sotto choc, viva per miracolo, la mia casa non esiste più, mi rimangono solo i vestiti che ho addosso, una maglietta e un paio di pantaloni. Per fortuna non sono scappata sul terrazzo, mi hanno detto i vigili del fuoco, se no sarei morta. Ero a tre metri dalle fiamme, non mi è mai capitato nulla del genere”.

Riguardo ai momenti di concitazione vissuti racconta di come abbia tratto in salvo i suoi due cani, uno con problemi di udito: “Uno non mi sentiva quando ho tentato di metterli in salvo, perché è un pò sordo”.

A spegnere le fiamme dell’incendio divampato, che avrebbe potuto avere serie conseguenze, ci hanno pensato gli agenti di polizia del Commissariato di Prati e i vigili del fuoco. Gli abitanti del palazzo si sono riversati in strada e hanno assistito a questi momenti di pronto intervento con sorpresa, paura e ansia. Spente le fiamme e terminato il sopralluogo, l’appartamento è stato dichiarato inagibile.