Gossip News » Primo Piano » Alberto di Monaco papà: Charlene aspetta due gemelli?

Alberto di Monaco papà: Charlene aspetta due gemelli?

Alberto di Monaco papà: la moglie Charlene Wittstock è infatti incinta. La coppia reale, 56 anni lui, 36 lei, è sposata dal 2 luglio 2011. Si tratta della prima cicogna per l’ex nuotatrice sudafricana, mentre per il reale di Monaco è il terzo figlio, dopo Jazmin Grace Grimaldi, nata nel 1992, e Alexandre Coste, nato nel 2003, da altrettante donne. I due figli non hanno però nessun diritto al trono.  Forse il Principato potrebbe accogliere non una, ma ben due bambini: Charlene potrebbe essere incinta di due gemelli.

Alberto di Monaco papà: in arrivo due gemelli per il Principato?

Alberto di Monaco papàAlberto di Monaco papà per la terza volta, quindi. In realtà c’è chi mormora che i figli nati fuori dalla relazione con Charlene siano tre e non due: poche ore prima delle loro nozze, infatti, Charlene tentò di fuggire dal Principato dopo aver scoperto che il suo futuro marito avrebbe avuto un altro figlio mentre stavano già insieme. La fuga finì in un nulla di fatto e Charlene Wittstock è diventata la nuova principessa di Monaco.

Alberto di Monaco papà di due gemelli? L’indiscrezione verrebbe da Derek Watts, giornalista sudafricano del settimanale ‘Carte Blanche’, che tramite Twitter scrive di aver ricevuto la notizia direttamente dal padre di Charlene, Mike Wittstock, suo ex compagno di scuola:

Il mio vecchio compagno di scuola Mike Wittstock mi ha telefonato per dirmi che sua figlia aspetta due gemelli. Congratulazioni principessa Charlene e Alberto!“.

Questa notizia arriva subito dopo l’annuncio della gravidanza dato dall’ufficialità del Palazzo Reale di Monaco:

Il principe Alberto II e la principessa Charlene di Monaco hanno l’immensa gioia di annunciare che aspettano un erede. La nascita è prevista per la fine dell’anno”.

Un augurio speciale allora a questa nuova famiglia in divenire: sicuramente Charlene avrà dei motivi per sorridere, dopo l’inizio piuttosto burrascoso del matrimonio, quando la coppia trascorse la luna di miele in camere da letto separate.