Gossip News » Primo Piano » Justin Bieber battezzato da un amico in una vasca da bagno

Justin Bieber battezzato da un amico in una vasca da bagno

Justin Bieber l’ha fatta grossa, ma 5 anni fa. Quando il cantante aveva solo 15 anni, infatti, è stato ripreso mentre raccontava una barzelletta decisamente razzista ai suoi amici. Il cantante, una volta famoso, ha cercato in più occasioni di comprare il filmato per fare in modo che non venisse diffuso. Tutto inutile: alla fine il video è uscito allo scoperto, causando un forte imbarazzo a Bieber e al suo team.

Justin Bieber: “Ho imparato dai miei errori”

Justin si è visto costretto a scusarsi e a giustificarsi pubblicamente per le battute tramite un comunicato stampa ufficiale in cui dichiara che ai tempi non capiva “la potenza di certe parole”. E ancora: “Pensavo fosse ok ripetere parole e battute offensive, e a quel tempo non mi rendevo conto di essere poco divertente e di veicolare l’ignoranza con il mio comportamento (…) Grazie ad amici e parenti ho imparato dai miei errori, sono cresciuto e mi sono scusato per i torti che ho fatto. Ora che questi errori del passato sono diventati pubblici ho bisogno di chiedere scusa ancora una volta a tutti coloro che ho offeso”.

Justin Bieber si fa battezzare per scusarsi

Quasi a riprova del suo profondo pentimento, Justin Bieber si è sottoposto a un mese di studio intensivo della Bibbia (con tanto di citazioni delle Sacre Scritture sul suo account Instagram). Il tutto per prepararsi al suo battesimo. Il cantante ha infatti optato per un battesimo tardivo che è avvenuto nell’intimità della casa di un amico, con una vasca da bagno come fonte battesimale.

Justin, battezzato dal pastore evangelico Carl Lentz, non voleva che la cerimonia si tramutasse in un evento mediatico, e ha così preferito rinunciare a Chiesa addobbata e banchetto per godersi appieno un momento tanto importante e privato.