Gossip News » Primo Piano » Niccolò Centioni alias Rudi Cesaroni racconta l’incidente

Niccolò Centioni alias Rudi Cesaroni racconta l’incidente

A quanto pare questa è un periodo attivo in casa Cesaroni: l’annuncio del figlio di Ludovico Fremont e l’incidente di Niccolò Centioni. Quest’ultimo ha generato molta paura nei fan. Rudi Cesaroni, all’anagrafe Niccolò Centioni, è stato infatti coinvolto il 7 giugno in un brutto incidente.

Niccolò CentioniNiccolò Centioni racconta perché ha rifiutato le cure mediche

In molti si erano chiesti perché Niccolò Centioni avesse rifiutato le cure mediche. Le ipotesi sono state le più disparate, ma lui ha dissipato ogni dubbio: “Ho un taglio alla gamba ma niente di che. La signora, invece, è stata portata in ospedale perché era stata operata al cuore due volte e le è venuto un attacco di panico. Ma comunque sta bene. Mio fratello, invece, si è tagliato un dito […] Ho rifiutato le cure mediche perché non avevo niente. Che bisogno c’era?”

Questa la dinamica dell’incidente raccontata a Fanpage.it: “Ci ha presi in pieno, mio fratello è volato, io ho sbattuto sul davanti della macchina. Sono scivolato dal motorino piano piano, non forte. Eravamo io e mio fratello. Guidava lui, non io, quindi non ero solo. Io stavo dietro, a bordo di un Sh 300 Sport. Eravamo nella nostra corsia quando una signora è uscita da una strada non principale e si è messa nella nostra corsia senza guardare a sinistra. A quel punto ho detto a mio fratello di frenare, lei non si è proprio accorta di noi. Lorenzo, questo il nome di mio fratello, ha frenato mentre la signora ha accelerato”.