Gossip News » Primo Piano » Fabrizio Corona riappare in pubblico: barba e capelli lunghi – FOTO

Fabrizio Corona riappare in pubblico: barba e capelli lunghi – FOTO

Dopo tanto tempo, Fabrizio Corona, ieri, è riapparso in pubblico. L’ex re dei paparazzi si è presentato al Tribunale di Milano dove, accompagnato dagli agenti, ha risposto all’accusa di estorsione ricevendo un’assoluzione perché il reato non è stato commesso. Una piccola rivincita per Fabrizio Corona che, però, ieri, è apparso diverso da quello che il pubblico aveva conosciuto poco prima dell’arresto.

fabrizio corona5FABRIZIO CORONA OGGI: BARBA E CAPELLI LUNGHI

Dimagrito ma sempre in forma, quello apparso ieri era un Fabrizio Corona diverso, ferito nell’animo per una condanna che in tanti giudicano eccessiva. Con la barba curata e i capelli lunghi come era solito portare ai tempi del suo matrimonio con Nina Moric, Fabrizio Corona si è presentato al Tribunale di Milano con jeans, t-shirt bianca e sneakers sportive in tessuto ai piedi come mostrano le foto pubblicate da Gossip.it.

Difficile, invece, cogliere lo sguardo di Fabrizio Corona, nascosto dietro un paio di occhiali da sole scuri. Ad aspettare l’ex re dei paparazzi in tribunale, c’erano gli amici, quelli che ancora gli sono rimasti accanto e mamma Gabriella che sta ancora combattendo la sua battaglia contro la giustizia. Una giustizia che ieri, come ha dichiarato la signora Gabriella, ha finalmente fatto un po’ di giustizia.

La pubblica accusa aveva chiesto la condanna a un anno e nove mesi di reclusione per un’evasione fiscale da un milione e 300 mila euro compiuta, secondo l’accusa, nel biennio 2007/2008 nell’ambito delle attività della sua agenzia. “Fabrizio Corona è stato assolto perchè il fatto non sussiste – ha spiegato il suo legale, Ivano Chiesa – e sono state accolte tutte le nostre richieste”.

Fabrizio Corona ha così evitato un ulteriore condanna a un anno e nove mesi ma per l’ex re dei paparazzi il calvario non è ancora finito. Fabrizio Corona, infatti, dovrà scontare una lunghissima pena nel carcere di Opera anche se, la buona condotta, potrebbe far uscire prima Fabrizio Corona.