Gossip News » Attualità » Corona commenta la sua assoluzione, con una lettera

Corona commenta la sua assoluzione, con una lettera

E’ stata diffusa da qualche giorno la notizia dell’assoluzione di Fabrizio Corona dall’accusa di evasione fiscale. Il Pm aveva chiesto per lui la condanna a un anno e nove mesi di reclusione per un’evasione fiscale da un milione e 300 mila euro compiuta nel 2007/2008.

Corona ha deciso di non tacere rispetto a questa “in parte” rivincita, e per rivolgersi al grande pubblico scrive una lettera che sarà diffusa al “Chiambretti Supermarket”.

corona

FABRIZIO CORONA E LA SUA SECONDA LETTERA DAL CARCERE

Secondo quanto riportato da fanpage.it, durante la puntata del Chiambretti Supermarket di stasera, verrà letta una parte di ciò che Corona ha da dire dalla sua cella al carcere di Opera. (Dove si trova per le altre imputazioni).

La versione integrale di quanto scritto verrà però pubblicata domani.

Si tratta già del secondo messaggio “epistolare” dell’ex paparazzo più conosciuto d’Italia.

Della sua prima lettera, molto sentita e  rivolta ai giovani,  vi abbiamo portato la versione integrale e l’augurio che recitava: “Ragazzi, correte e amate… Forza!!!”

Corona è riapparso in pubblico dimagrito, diverso, ferito nell’animo per una condanna che in tanti giudicano eccessiva. Con la barba curata e i capelli lunghi, jeans, t-shirt bianca e sneakers sportive in tessuto ai piedi.

Un uomo che come ha dichiarato la mamma Gabriella, sta ancora combattendo la sua battaglia contro la giustizia.

Ecco le recenti parole di Corona in merito alla sua situazione e a quanto dovrà ancora scontare sono state:

“Il pm ha avuto il coraggio di chiedere 1 anno e 9 mesi di pena con recidiva per una semplice induzione fiscale. Mi è andata bene questa volta perché ho trovato un giudice giusto e onesto che ha applicato la legge. Sto scontando la mia pena con dignità e rispetto le istituzioni carcerarie, sono un detenuto modello ma ora dico basta! Lasciatemi in pace! Lasciatemi stare! Lasciatemi riprendere la mia vita! Lasciate che possa tornare a fare il padre! E quando potrò, mio figlio lo porterò via da questo Paese.

Vi rimandiamo a prestissimo, in attesa di leggere  il testo integrale della lettera dell’ex fotografo delle star.